ASP Catanzaro finalista al Premio Innovazione ITC grazie al progetto del Servizio Informativo Aziendale · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

ASP Catanzaro finalista al Premio Innovazione ITC grazie al progetto del Servizio Informativo Aziendale

romano_giuseppe_1L’ASP di Catanzaro è stata selezionata come azienda finalista al premio Innovazione ICT (Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione) legato allo SMAU Calabria 2014.

Il Premio Innovazione ICT verrà consegnato ai vincitori domani, martedì 18 novembre, alle ore 10.00, nei locali della Fondazione Mediterranea Terina (Lamezia Terme).

Il progetto premiato, dal titolo PEH (Performance Evaluation of Health), è un sistema integrato di misurazione e valutazione delle prestazioni Sanitarie e nasce dalla necessità di sopperire all’evidente criticità e ritardo, nell’implementazione dei nuovi sistemi di valutazione e misura della performance erogativa ed organizzativa delle singole Aziende Sanitarie ed Aziende Ospedaliere. L’auditing ha bisogno di misurare “prodotti” validi che rendano possibili le azioni di programmazione del vertice politico e gestionale degli apparati organizzativi dell’azienda.

La nuova legislazione ha posto l’accento sul bisogno di misurare “prodotti” validi che rendano possibili le azioni di programmazione del vertice politico e gestionale degli apparati organizzativi dell’azienda. L’intervento concepito dal Dott. Giuseppe Romano, direttore del Servizio Informativo Aziendale, che ha sviluppato il progetto, è rivolto alla misura del punto di ottimalità di tutte le prestazioni sanitarie erogate nell’ASP di Catanzaro, ottenuto attraverso la conoscenza di due funzioni, quella dei costi e quella delle prestazioni/ricavi.

L’unire la valutazione della performance organizzativa e individuale attraverso l’applicazione di criteri di qualità, è nato dopo aver intrapreso nel 2010 un percorso di autovalutazione della qualità con la metrica CAF (Common Assessment Framework) che è il quadro di riferimento comune per l’autovalutazione, che partendo da un’analisi dei Fattori Abilitanti ovvero leadership dell’azienda, le strategie, la gestione delle risorse, umane e materiali ed i processi. Mentre cosa l’organizzazione ottiene verso le diverse categorie di portatori di interesse rappresentano i Risultati.

L’applicazione dei criteri CAF e del calcolo dei punti di ottimalità ha permesso di trovare i punti di forza e le aree di miglioramento della nostra azienda e con queste informazioni si è potuto stilare un Piano di Miglioramento.

Commenta

loading...