Uccise rivale in amore, rinviato a giudizio · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Uccise rivale in amore, rinviato a giudizio

giustiazia_01VIBO VALENTIA – Il giudice per le udienze preliminari di Vibo Valentia, Lucia Monaco, ha rinviato a giudizio Antonio Carrà, di 39 anni, accusato dell’omicidio di Roberto La Rosa, compiuto il 28 settembre del 2013.

Il giudice ha accolto la richiesta avanzata dal Procuratore Mario Spagnuolo ed ha fissato l’inizio del processo per il 22 gennaio prossimo. L’accusa ha sostenuto che l’omicidio fu compiuto da Carrà per motivi passionali.

La Rosa, infatti, aveva una relazione sentimentale con l’ex moglie di Carrà. L’imputato, difeso dall’avvocato Francesco Sabatino, subito dopo l’arresto aveva parzialmente confermato le accuse. L’uomo, armato di pistola, raggiunse la vittima nell’appartamento dell’ex moglie.

Tra i due ci fu una violenza colluttazione durante la quale Carrà sparò i colpi di pistola contro il rivale. L’imputato ha sempre sostenuto di avere colpito La Rosa accidentalmente.

(ANSA)

Commenta

loading...