Lamezia, i bambini della Don Milani alla conquista del “Tempo” · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Lamezia, i bambini della Don Milani alla conquista del “Tempo”

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Martedì 5 marzo, in occasione del Carnevale, gli alunni della scuola dell’infanzia e della scuola primaria del plesso di S. Teodoro dell’ Istituto  Comprensivo Don Lorenzo Milani di Lamezia Terme hanno sfilato per le vie della città. La manifestazione si è inserita nel percorso didattico dell’Istituto che quest’anno vede come tema protagonista “Il Tempo”.

 “Alla conquista del tempo” è infatti il titolo scelto dagli insegnanti per questa allegra e colorata sfilata. Il percorso didattico è partito dalla visione del film d’animazione “Momo alla conquista del Tempo” di Enzo D’Alò, tratto dal libro omonimo di Michael Ende. Questa visione ha permesso agli alunni di comprendere e condividere il concetto importante e complesso quale quello del Tempo da vivere che ciascuno di noi ha a disposizione e il suo uso nella società moderna. La protagonista della storia è Momo, una bambina arrivata da un paese lontano che ha una qualità non comune: sa ascoltare, sa aiutare le persone, trovare risposte ai problemi, per questo ha tanti amici e tutti sono felici e sereni con lei. L’equilibrio e la piacevole atmosfera, vengono interrotte dai misteriosi uomini grigi che tolgono agli uomini ciò che hanno di più caro: Il Tempo.

La vita così diventa triste, vuota, arida, inutile, priva di tutte le cose belle perché considerate una perdita di tempo.

Riflessioni importanti, quindi, per i bambini della scuola Don Milani: Momo è il simbolo di un mondo migliore, la negazione della società moderna improntata sul consumismo e sulla frenesia, sulla carriera e sull’arrivismo. Proprio da Momo e dai suoi amici, nasce l’esigenza di riappropriarsi del proprio tempo, per l’amicizia, per la condivisione di momenti semplici e sereni, per dedicarsi ad ascoltare e ascoltarsi.

C’erano tutti i personaggi della storia alla sfilata di martedì. I bambini della scuola dell’infanzia rappresentavano Cassiopea, la tartaruga amica fedele di Momo che con la sua lentezza l’aiuta a salvare la città dagli uomini grigi. Le bambine delle classi prime e seconde della scuola primaria interpretavano Momo, e i bambini le ora- fiore, il tempo che ciascuno di noi ha a disposizione. I bambini delle classi terze erano vestiti da Mastro Hora, custode del tempo, e da tanti simpatici orologi. Le classi quarte erano gli amici di Momo e le classi quinte gli uomini grigi.

Ad accompagnare allegramente il corteo carnevalesco la banda musicale formata da alunni e insegnanti dell’Istituto e i “Giganti” in cartapesta realizzati a scuola che rappresentavano Momo, Cassiopea e l’Uomo Grigio. Tutte le maschere, come da tradizione della storica scuola lametina, sono state realizzate nei laboratori con gli alunni, utilizzando materiale di riciclo e di riuso.

Insieme a insegnanti e bambini, per le vie del centro, anche molti genitori e cittadini che hanno partecipato allegramente alla manifestazione. 

Commenta