Lamezia, il testamento biologico, il Sostituto Procuratore della Repubblica Luigi Maffia relazionerà sul “fine vita” · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Lamezia, il testamento biologico, il Sostituto Procuratore della Repubblica Luigi Maffia relazionerà sul “fine vita”

LAMEZIA TERME (CATANZARO) –  Il Rotary Club di Lamezia Terme, presieduto dal dott. Vincenzo Scarcella, ha organizzato per venerdì 11 maggio 2018 alle ore 18:00, nella sala conferenza del Savant Hotel, in via Capitano Manfredi n. 8 a Lamezia Terme, un importante incontro sul tema relativo al testamento biologico.
Al centro della conversazione-dibattito il delicato tema del fine vita, che vedrà come relatore il Dott. Luigi Maffia, Sostituto Procuratore della Repubblica Tribunale di Lamezia Terme. Ad introdurre la conversazione sarà l’avvocato Caterina Restuccia Past Presidente Rotary club Lamezia.

Il 14 dicembre 2017 è stata approvata in via definitiva dal Senato la legge sul biotestamento (legge 22 dicembre n.219), entrata ufficialmente in vigore il 31 gennaio 2018. La norma si articola in sette punti: consenso informato, accanimento terapeutico, sedazione profonda e abbandono cure; nutrizione e idratazione artificiale; responsabilità del medico; minori e incapaci; dichiarazione anticipata di trattamento (Dat) e pianificazione condivisa delle cure. L’argomento, “eticamente sensibile”, è oggetto di posizioni differenti fra correnti di pensiero radicale, comprese discussioni di ispirazione cristiana sull’eutanasia e di forte difesa della vita.

Commenta