Cosenza, ancora inagibili i servizi igienici dello Stadio San Vito-Marulla: sopralluogo della Commissione consiliare sport · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Cosenza, ancora inagibili i servizi igienici dello Stadio San Vito-Marulla: sopralluogo della Commissione consiliare sport

COSENZA – Sono ancora inagibili i servizi igienici del settore ospiti dello Stadio San Vito-Marulla dopo i danni subiti domenica scorsa, ad opera della tifoseria ospite, durante il derby di calcio tra Cosenza e Catanzaro.
Questa mattina la Commissione consiliare sport di Palazzo dei Bruzi, presieduta dal consigliere comunale Gaetano Cairo, che nei giorni scorsi aveva sollevato la questione insieme al consigliere Giovanni Cipparrone, si è recata in visita allo Stadio San Vito-Marulla per effettuare un sopralluogo. I componenti l’organismo consiliare hanno constatato che i danni subiti dall’impianto non sono stati ancora riparati, nonostante la sollecitazione a provvedere rivolta alla Società del Cosenza Calcio dal dirigente del settore Infrastrutture del Comune.
“Purtroppo – ha sottolineato il Presidente della Commissione sport Gaetano Cairo – persiste lo stato di inagibilità dei servizi igienici del settore ospite e nulla è stato fatto sinora per ripristinare lo stato dei luoghi in vista dell’importante appuntamento di domenica prossima, 22 aprile, alle ore 14,30, al San Vito-Marulla (il derby tra Cosenza e Rende). Insieme a tutti i componenti della commissione sport – ha proseguito Gaetano Cairo – rivolgo pertanto un nuovo appello alla Società del Cosenza Calcio affinché si intervenga al più presto”.
Come si ricorderà, i tecnici del settore Infrastrutture del Comune di Cosenza avevano accertato che erano stati divelti sia i collegamenti di adduzione che quelli di deflusso dell’acqua, con enormi disagi dovuti alle infiltrazioni che ne erano conseguite anche nella zona sottostante a quella dove sono ubicati i servizi igienici.

Commenta