Fico Eataly, Calabria punta su eccellenze silane · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Fico Eataly, Calabria punta su eccellenze silane

Un successo di pubblico ed esperti culinari quello della Regione Calabria a FICO, la Fabbrica Italiana Contadina di Eataly World, il più grande parco agricolo del mondo da poco inaugurato a Bologna.

Lo stand istituzionale della Calabria presenta ogni giorno eventi e degustazioni: durante il week end dell’Epifania e per tutta la prossima settimana sono numerosi gli appuntamenti curati dall’Arsac, l’Azienda regionale per lo sviluppo dell’agricoltura calabrese, con presentazioni di prodotti e tasting events giornalieri, alle 11.30 e alle 16.30. Mentre proseguono fino al 7 gennaio le esposizioni di Succhi di Bergamotto, Kiwi di Calabria, Dolci al Cioccolato, Fichi, Agrumi e Liquirizia, dal prossimo lunedì 9 gennaio e fino al 14 sarà celebrata la settimana delle Patate della Sila IGP, in collaborazione con il Consorzio IGP del tubero tipico silano.
Albino Carli, direttore del Consorzio Patata della Sila, è orgoglioso di un prodotto IGP che viene esportato in tutta Italia e rappresenta il core business agricolo dell’area Silana: “esportiamo al 90 per cento fuori regione, su tutto il territorio nazionale, con un fatturato di 5 milioni di euro. Dal 2010 – prosegue Carli – cresciamo del 30-35 per cento l’anno anche grazie alla certificazione IGP, con una produzione massima di 50mila quintali l’anno”. Coltivato in ambiente naturale a 1300 metri di quota, il tubero tipico della Sila è prodotto in quattro varietà e si trova nelle maggiori catene food italiane. Questo il programma per le prossime settimane: dal 14 al 21 gennaio ci sarà la “Settimana Enogastronomica Calabrese” con presentazioni e degustazioni di Nduja di Spilinga, Olio IGP di Calabria, Vino, Pasta di Calabria e Pomodoro di Calabria.
Gli eventi sono in collaborazione con IGP Olio di Calabria, Consorzio Nduja di Spilinga, Consorzio del Vino, produttori di Pasta e Pomodoro di Calabria. E poi ancora la presenza della liquirizia di Amarelli e i produttori del Consorzio KALOS, e l’esposizione del frutto tipico, anzi unico della Calabria, l’Annona. Dal 22 al 28 gennaio gli eventi prevedono un focus su “L’espressività dei prodotti Calabresi”, con il Pecorino DOP Crotonese e la Birra Artigianale Baladin. Dal 29 gennaio al 4 febbraio, “I Nostri Sapori” ha in programma la degustazione della birra artigianale, della Cipolla Rossa di Tropea IGP e della Sardella di Crucoli. Dal 5 all’11 febbraio è in programma “Il Frutto Sacro”, vale a dire una serie di eventi dedicati al preziosissimo Cedro di Calabria. FICO sorge a Bologna, su 10 ettari e racchiude tutta la biodiversità italiana. All’interno della Fabbrica Italiana Contadina sorgono 2 ettari di campi e stalle con più di 200 animali e 2000 cultivar.
Si possono visitare 40 fabbriche contadine per vedere la produzione di agroalimentari. Inoltre è possibile partecipare a oltre 100 tra corsi, percorsi ed eventi educativi per grandi e piccini. Sono tutte opportunità sulle quali la Regione Calabria ha investito con il meglio delle aziende e dei consorzi di produttori, che intendono inserirsi in un mercato più ampio e innovativo, con la possibilità di essere selezionati per aprire sedi permanenti. Per maggiori informazioni consultare il sito www.regione.calabria.it. Gli eventi della Regione Calabria a FICO sono su Facebook (@rossocalabria), Instagram (@rossocalabria), Twitter (@rosso_calabria). 

Commenta