Conclusa la settima edizione di “Aggiungi un posto a tavola”, iniziativa sociale rivolta ai bambini meno fortunati · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Conclusa la settima edizione di “Aggiungi un posto a tavola”, iniziativa sociale rivolta ai bambini meno fortunati

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Si è svolta ieri, la settima edizione della manifestazione sociale “Aggiungi un posto a tavola”, evento gratuito e senza scopo di lucro, organizzato dall’Accademia delle Tradizioni Popolari Calabresi in collaborazione con la famiglia Rocca, titolare del ristorante “Al Solito Posto” a Sant’Eufemia Lamezia, locale che ha ospitato gratuitamente per il secondo anno consecutivo la manifestazione rivolta ai bambini meno fortunati.
Hanno partecipato una ventina di bambini, accompagnati dai genitori, che hanno avuto modo di gustare la specialità del locale, la vera pinsa romana e una torta artistica a forma di paesaggio natalizio, realizzata dalla bravissima Debora Mendicino.
Non sono mancate le sorprese e i regali per gli invitati infatti, Babbo Natale impersonato ancora una volta da Nino Rappoccio ha dispensato tanti regali a tutti i presenti.
I regali sono stati offerti dal direttivo dell’Accademia delle Tradizioni Popolari Calabresi, dai titolari del ristorante al Solito posto e dalla concessionaria Auto Royal.
All’evento, che oramai è divenuto un appuntamento fisso, non è voluto assolutamente mancare l’ex sindaco di Lamezia Terme, Paolo Mascaro, che ha espresso un ringraziamento particolare all’Accademia, al Menu Tipico Lametino e allo Staff di SOS Cucina, per tutte le belle iniziative sociali che stanno tenendo in questo difficile momento per la città.

Infine, grande soddisfazione ha espresso il presidente dell’Accademia delle Tradizioni Popolari Calabresi, Nicolino Volpe, il quale ha dichiarato di essersi commosso ancora una volta nel vedere i bambini felici per un gesto così semplice, promettendo che il prossimo anno riproporrà l’iniziativa.

Commenta

loading...