La famiglia dona alla Gdf effetti personali dell’eroe di guerra Umberto Sorrentino · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

La famiglia dona alla Gdf effetti personali dell’eroe di guerra Umberto Sorrentino

mercoledì 27 settembre 2017 - 11:50
Print Friendly, PDF & Email

GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA) – La caserma del Gruppo della Guardia di Gioia Tauro è intitolata a Umberto Sorrentino, già Sottobrigadiere della Regia Guardia di Finanza che ha partecipato alla Seconda Guerra Mondiale sul fronte dei Balcani: il militare si è distinto per l’eroico comportamento tenuto nei combattimenti che si svolsero nel Montenegro sul Monte IAVORAK contro preponderanti forze nemiche, perdendo la vita il 2 maggio 1943, tanto da essere insignito della prestigiosa Croce al Merito di Guerra alla memoria.

Il Sottobrigadiere Sorrentino è un figlio della Calabria, per essere nato a Rosarno (RC); si era arruolato nella Regia Guardia di Finanza nel dicembre del 1938 e, insieme a tanti altri finanzieri, ha partecipato alle operazioni belliche, inglobato, prima nel 10° Battaglione operante in Dalmazia ed in Slovenia e successivamente nel 2° Battaglione operante a Cettigne, nel Montenegro.
A distanza di oltre 70 anni, una nipote dell’eroe di guerra, mostrando grande sensibilità nei confronti del Corpo, ha fatto dono degli effetti personali ancora custoditi dalla famiglia. Si tratta di un’uniforme in ottimo stato di conservazione, di alcuni berretti, di un sacco a pelo e di un paio di gambaletti, beni che saranno custoditi dal Museo Storico della Guardia di Finanza.
Il Museo Storico, che si trova a Roma, in Piazza Mariano Armellini, è aperto al pubblico ed espone un ricco patrimonio di cimeli e documenti che fanno parte della gloriosa storia del Corpo.

loading...