Il cordoglio di Paolo Mascaro per la morte di Marcello Le Piane · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Il cordoglio di Paolo Mascaro per la morte di Marcello Le Piane

venerdì 23 giugno 2017 - 11:01
Print Friendly, PDF & Email

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – “Esprimo il mio commosso cordoglio per la scomparsa di Marcello Le Piane, instancabile professionista, folle sognatore, straordinario uomo.
Uno sguardo attento, un osservatore del suo tempo, Marcello ha saputo raccontare ogni stagione del vivere quotidiano con ricchezza di dettagli e meticolosità di emozioni.
Le immagini che con precisione catturava diventavano voce, parole, rumoroso silenzio perché egli scrutava la realtà con gli occhi, con il cuore ma soprattutto con la mente.
Il mondo del giornalismo piange oggi la scomparsa di un maestro che ha fatto di umiltà e correttezza il suo curriculum di vita, insegnando come soltanto la professionalità possa cambiare la società, martoriata dal male.
Il mare, il vento, l’obiettivo della telecamera, le passioni che amava condividere in quei pochi secondi di pausa che si concedeva, contagiando con il suo ottimismo.
Un sorriso, il suo, sempre pronto ad infondere coraggio, rassicurando che cultura e legalità avrebbero alla fine vinto e stravolto ogni regola.
Alla sua famiglia rivolgo l’affetto di un’intera città, quella città che Marcello amava smisuratamente e per la quale aveva deciso di lavorare per testimoniarne le innumerevoli bellezze.
Lascia un insegnamento importante: vivere ogni esperienza ed ogni giorno con passione perché senza di essa la vita sarebbe soltanto esistenza.
Ed è per questo che Marcello continuerà a vivere nelle riprese televisive della sua terra, nelle penne che con obiettività scriveranno le verità, nelle mani che si stringeranno con amicizia fraterna. Il ricordo sorridente che ogni persona avrà pensando a lui sarà il dono dell’immortalità che Marcello ha meritato di conquistare”.

loading...