Riunita l’Assemblea degli Azionisti. Approvato il bilancio 2016 che chiude in utile. Aquila Villella nuovo componente del consiglio di amministrazione · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Riunita l’Assemblea degli Azionisti. Approvato il bilancio 2016 che chiude in utile. Aquila Villella nuovo componente del consiglio di amministrazione

venerdì 12 maggio 2017 - 14:14
Print Friendly

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Presieduta da Carmelo Salvino si è riunita in seconda convocazione, con la presenza del 77,80% del capitale sociale, l’Assemblea Ordinaria degli Azionisti della LameziaEuropa. L’Assemblea, dopo aver ringraziato il Consiglio di Amministrazione ed il Collegio Sindacale per il lavoro svolto ed espresso apprezzamento per i risultati conseguiti e le attività promosse dalla società in un contesto economico ancora difficile, all’unanimità, ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2016, la relazione del Consiglio di Amministrazione sulla gestione e la proposta di destinazione dell’utile di esercizio pari a euro 39.999 a riserva legale ed a riserva straordinaria.
All’Assemblea in rappresentanza degli Azionisti hanno partecipato: per il Comune di Lamezia Terme il sindaco Paolo Mascaro; per la Provincia di Catanzaro il presidente Enzo Bruno; per la Camera di Commercio di Catanzaro il commissario Giorgio Sganga; per Fincalabra spa Giuseppe Frisini; per Confindustria Catanzaro Dario Lamanna; per Corap Fabrizio D’Agostino. Per Lameziaeuropa, oltre al presidente Salvino, hanno partecipato ai lavori assembleari il vicepresidente Geltrude Maione ed il consigliere Daniele Ciranni, per il Collegio Sindacale il presidente Mario Antonini ed il sindaco effettivo Alberto Gigliotti, il dirigente Tullio Rispoli.

Il Presidente Carmelo Salvino ha illustrato le principali attività portate avanti dalla società, contenute nella Relazione del Consiglio di Amministrazione sulla Gestione, realizzate in stretta sinergia con il Comune di Lamezia Terme e riguardanti in particolare l’azione di rilancio produttivo dell’area ex Sir e dell’area PIP Rotoli, lo studio di fattibilità tecnica e di sostenibilità ambientale e finanziaria del porto turistico nell’ambito del progetto Waterfront Lamezia in fase di avanzata realizzazione su cui è stata avviata una proficua interlocuzione con la Regione Calabria, l’inserimento del territorio lametino tra quelli su cui è possibile applicare la Legge 181/89 per le aree di crisi industriale non complessa, l’avvio, entro il 2017, dei lavori di realizzazione del Centro Servizi per le Imprese e di Agriexpo’ a valere sui 3,1 mln dei Patti Territoriali, i rapporti in corso con la società Biotecknical finalizzati alla riacquisizione, entro il 2017, delle aree ex Biofata da parte della società.

Nel corso dei lavori in particolare il Sindaco di Lamezia Terme Paolo Mascaro ed il Presidente della Provincia di Catanzaro Enzo Bruno hanno espresso apprezzamento per il lavoro svolto dalla società Lameziaeuropa in stretta collaborazione con gli Enti Locali a favore dello sviluppo del territorio, per i risultati positivi raggiunti nel 2016 che hanno anche permesso di chiudere il bilancio con un utile di esercizio e per la nuova progettualità avviata legata in particolare al progetto Waterfront Lamezia ed al Porto Turistico che può rivestire una importanza notevole per la crescita ed il riposizionamento strategico di Lamezia e dell’area Centrale della Calabria nell’ambito dello sviluppo regionale.

L’Assemblea degli Azionisti inoltre, all’unanimità, su proposta del Presidente della Provincia di Catanzaro Enzo Bruno, ha nominato Aquila Villella nuovo componente del Consiglio di Amministrazione in sostituzione di Francesco Ruberto in scadenza. Con la nomina di Aquila Villella, consigliere comunale di Lamezia Terme e consigliere della Provincia di Catanzaro, che si affianca in Consiglio di Amministrazione alla Vicepresidente Geltrude Maione, nella società Lameziaeuropa spa vengono rispettati i parametri imposti dalla normativa vigente in tema di parità di genere nei consigli di amministrazione delle società partecipate.

loading...