Manifestazione di solidarietà per i ragazzi dell’associazione il “Girasole” con gli operatori cinofili · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Manifestazione di solidarietà per i ragazzi dell’associazione il “Girasole” con gli operatori cinofili

mercoledì 3 maggio 2017 - 10:07
Print Friendly

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Domenica in Piazza 5 Dicembre dalle ore 16 le Guardie Ecozoofile hanno partecipato alla manifestazione di Solidarietà e raccolta fondi in favore dell’Associazione il “Girasole” di Lamezia Terme.

La manifestazione è stata organizzata da “Boasi” Dog Training ass. Endas magistralmente condotta da Raffaele Bellakioma.

Gli operatori Cinofili, sotto l’attenta guida dell’addestratore Massimo Boasi al cospetto del numeroso pubblico, hanno attuato manovre con cani di taglia e razze diverse, evidenziando la perfetta intesa che si instaura nel rapporto tra il Cane ed il suo Padrone in seguito ad accurato addestramento. La simulazione di una aggressione da parte di un malintenzionato provvisto di bastone, ha evidenziato la capacità del Rottweiler di individuare l’Aggressore tra una folla di passanti e di agire con rapidità e determinazione rendendo così inoffensivo il Criminale.

Il Vice Presidente del Laboratorio Verde delle Guardie Ecozoofile Fareambiente MEE Maurizio Cimino, con il suo intervento, ha illustrato i Compiti svolti quotidianamente e le competenze attribuite alle Guardie Ecozoofile nel controllo del territorio ed in particolare dei Parchi. Particolare attenzione è stata dedicata alla funzione del Microchip indispensabile per una corretta gestione dell’Anagrafe Canina.

A seguire l’Unità Cinofila dei Carabinieri di Vibo Valentia, ha messo in atto la simulazione di ricerca di stupefacenti tra i numerosi bagagli posizionati nella Piazza. Il Pastore Belga dell’unità Cinofila dei Carabinieri ed il suo Conduttore, dopo rapido controllo, hanno individuato il bagaglio contenente la “Droga” evidenziando come grande sia l’intesa ed il rapporto che unisce il Segugio ed il suo Conduttore fino a renderli una sola “Entità”. La targa ricordo “Boasi” è stata consegnata all’Unità Cinofila dalle mani del conduttore Massimo Mercuri per testimoniare la stima di tutti per l’impegno profuso nella prevenzione e nella repressione dei reati oltre che nell’impegno manifestato nel promuovere la legalità con la partecipazione alla manifestazione di Beneficenza.

Si è così concluso un evento organizzato da “Boasi”, che ha visto la partecipazione di più Associazioni, delle Istituzioni, degli organismi d’informazione e della Popolazione Lametina, uniti nella solidarietà per sostenere l’Associazione il “Girasole” che da sempre dedica le sue attenzioni all’Assistenza dei Bambini diversamente abili.

loading...