Grande successo per la 35ma rassegna lametina di Ragazzi in gamba, unica tappa calabrese della manifestazione · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Grande successo per la 35ma rassegna lametina di Ragazzi in gamba, unica tappa calabrese della manifestazione

domenica 30 aprile 2017 - 17:26
Print Friendly

LAMEZIA TERME (CATANZARO- Partecipazione, entusiasmo, talento declinato in molteplici forme ed espressioni: dal ballo alla musica, alla recitazione. Chiude con un bilancio più che positivo la 35ma edizione lametina della rassegna “Ragazzi in gamba”, unica tappa calabrese della manifestazione nata a Chiusi 55 anni fa.

L’auditorium dell’Istituto comprensivo “Nicotera – Costabile”, è stato il teatro della kermesse regionale che ha visto esibirsi gli studenti degli istituti comprensivi “Nicotera-Costabile”, “Fiorentino- Borrello” e “Manzoni-Augruso” di Lamezia Terme; l’istituto comprensivo di Campora; l’istituto comprensivo “Giovambattista Moscato” di San Lucido – Falconara Albanese; la scuola dell’infanzia “Il mondo dei bambini” di Lamezia Terme; l’istituto tecnico industriale di Polistena; l’istituto comprensivo di Sant’Eufemia Lamezia; l’istituto comprensivo di Soriano-Gerocarne; l’istituto comprensivo “Aldo Moro” di Guardavalle; l’istituto comprensivo di Tiriolo- Gimigliano; l’Istituto Comprensivo di Squillace; l’istituto comprensivo di Borgia: l’Accademia musicale maidese; la scuola di danza “Flash Dance” di Lamezia Terme.
A condurre la manifestazione, articolata in due giorni di spettacoli e performance di vario genere, il presidente nazionale di Ragazzi in gamba Marco Fè e gli organizzatori locali col presidente Carlo Cristiano e col vice Gaetano Montalto, vero deus ex machina della rassegna lametina che vanta 35 anni di vita. Fra le numerose rappresentazioni è stato molto apprezzato il musical su “Mary Poppins” della scuola dell’infanzia Nicotera-Costabile (Plesso Prunia) e il lavoro dell’istituto comprensivo di Falconara Albanese che, con un originale connubio tra folk e teatro, ha reso omaggio alla tradizione arbëreshë.
Marco Fè ha plaudito all’impegno fattivo e al prezioso contributo che le scuole calabresi hanno voluto dare alla manifestazione, confermando ancora una volta il legame ormai consolidato che esiste tra la rassegna nazionale e quella calabrese. Per il gran finale di Ragazzi in gamba, i partecipanti alla kermesse lametina hanno sfilato per le vie del centro storico di Sambiase dove nella suggestiva piazzetta “Santa Sofia”, è stata celebrata la prima “Festa della primavera”. Le orchestre dell’istituto comprensivo Nicotera-Costabile e dell’istituto comprensivo di Pianopoli, con i loro 108 giovanissimi elementi, hanno dato vita al concerto che ha suggellato la 35ma edizione della rassegna, una vera e propria ‘festa dei talenti’ made in Calabria.
A tutti i partecipanti radunatisi in piazza ha portato il saluto dell’amministrazione comunale il sindaco di Lamezia Paolo Mascaro che ha sottolineato l’importanza di una manifestazione che da sempre esalta il talento dei ragazzi e dei giovani di tutta Italia. Un’iniziativa che in Calabria e, a Lamezia in particolare, ha sempre ottenuto e continua ad avere un grande riscontro. Ad addobbare a festa la caratteristica piazzetta e tutto l’antico rione del centro storico i volontari dell’associazione San Nicola presieduta da Pino Morabito e gemellata con la rassegna toscana. L’appuntamento per le scuole calabresi è con la festa che si terrà a Chiusi a fine maggio dove i giovani talenti lametini e calabresi potranno nuovamente esibirsi e confrontarsi con gli artisti in erba provenienti da tutta Italia.

loading...