“Bisogni” per strada e rumori molesti in via De Medici-Lissania. La denuncia dei residenti · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

“Bisogni” per strada e rumori molesti in via De Medici-Lissania. La denuncia dei residenti

mercoledì 1 marzo 2017

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – “Pisciano per strada, fanno rumori tutta la notte e non conoscono minimamente cosa vuol dire civile convivenza. Oltretutto non si sa nemmeno se lavorano, quanti sono e come fanno a vivere, pur possedendo automobili di grossa cilindrata”.

E’ la denuncia di alcuni residenti di via Ubaldo De Medici-via Lissania che da qualche mese “subiscono” la presenza di cittadini bulgari e rumeni insediatisi in una casa della zona. Alla denuncia giornalistica, hanno anche accompagnato, nelle scorse settimane, quelle alle forze dell’ordine che hanno fatto visita più volte nella zona. Carabinieri, Finanza e Polizia locale, sollecitati dai residenti hanno avviato indagini e verifiche sul caso. I residenti tuttavia, invitano le istituzioni preposte a vigilare, non solo in questa zona della città, ma in ogni quartiere. Gli stranieri sono sempre di più e se Lamezia deve ergersi a “città dell’accoglienza” – dicono – è bene che chi viene accolto rispetti le regole, non solo quelle della civile convivenza, ma anche pagare i tributi (acqua, spazzatura, etc) come fanno il resto dei lametina, i quali subito vengono individuati. Mentre la maggiora parte degli stranieri resta immune. Vi sono casi, probabilmente anche quello segnalato in via Ubaldo De Medici, in cui si fittano immobili a tre-quattro persone e poi la notte aumentano fino a 18-20 residenti. Chi controlla? Quali sono le condizioni igieniche-sanitarie in cui vivono? Chi ha fittato l’immobile conosce tutte le persone che realmente vi abitano? Intervenire prima significa scongiurare problematiche di varia natura, sia abitative che di relazioni sociali.

loading...