Serata di beneficenza: Lions, Rotary e Soroptimist raccolgono fondi per associazione volontariato · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Serata di beneficenza: Lions, Rotary e Soroptimist raccolgono fondi per associazione volontariato

sabato 25 febbraio 2017

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Una serata all’insegna della solidarietà e della beneficenza. Ha riscosso un grande successo l’iniziativa promossa da Lions, Rotary e Soroptimist club di Lamezia Terme che hanno organizzato l’evento “Notte di Carnevale”, che è stato ospitato nella sede dell’Associazione lametina di Burraco, guidata da Giovannella Famularo, con l’obiettivo di di raccogliere fondi da destinare all’Associazione volontariato Vincenziano di Lamezia Terme.
Nel corso della serata, il presidente del Lions club Silvio Serrao del Compasso, del Rotary club Giuseppe Senese e del Soroptimist club Lucia Greco, hanno spiegato le finalità della serata e soprattutto l’avvio di una serie di attività congiunte che verranno realizzate dai tre club cittadini, al fine di concretizzare progetti volti al bene comune ed alla crescita della città di Lamezia Terme.

I presidenti dei club hanno evidenziato l’importanza del lavorare insieme, di condurre progetti comuni e portare avanti iniziative benefiche e di crescita culturale della comunità locale. Il tutto, mantenendo comunque le peculiarietà e le caratteristiche dei singoli club: ognuno, infatti, con le proprie prerogative, caratteristiche e utilizzando le professionalità presenti all’interno di ogni singola associazione, potrà infatti contribuire alla crescita sociale e culturale della città.
Un evento storico, lo ha definito il sindaco Paolo Mascaro, presente alla serata di beneficenza, in quanto per la prima volta nella storia della città di Lamezia Terme tre importanti club si sono uniti per un progetto comune. “Non bisogna essere antagonisti – ha sottolineato il primo cittadino – ma bisogna mettere insieme le forze e remare tutti dalla stessa parte. Solo così si potranno realizzare progetti importanti per la crescita della città”.
Nel corso della serata sono stati raccolti i fondi che sono stati devoluti all’Associazione volontariato Vincenziano, la più antica associazione laica della storia del volontariato, che svolge il servizio caritativo soprattutto nei territori parrocchiali o interparrocchiali, individuando i bisogni e le risorse, per realizzare in modo corretto gli interventi e per promuovere nella comunità l’animazione della carità in spirito di servizio ai poveri anche attraverso i “servizi speciali” gestiti direttamente o in collaborazione con altri. In particolare, si occupano delle donne povere e in situazioni di emarginazione. L’Associazione volontariato Vincenziano è attualmente presente in numerosi paesi d’Europa, dell’America Latina e dell’America del Nord, dell’Asia e dell’Africa; raggruppa 42 associazioni con più di 250.000 membri, tutti impegnati nello sforzo di far vivere il progetto fondamentale di Vincenzo De Paoli, loro fondatore: contro la povertà, agire insieme.

loading...