Mancato pagamento stipendi lavoratori DECA, interviene Calabria al Centro · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Mancato pagamento stipendi lavoratori DECA, interviene Calabria al Centro

martedì 13 dicembre 2016 - 15:35
Print Friendly, PDF & Email

imageLAMEZIA TERME (CATANZARO) – Di seguito pubblichiamo la nota di Antonio Folino (Coordinamento di Calabria al Centro). “I lavoratori della DECA non si pagano da due mesi più tredicesima. Il Motivo? Equitalia ha bloccato e pignorato le risorse provenienti dai comuni.

I problemi della depurazione sono ormai noti da anni (comuni che pagano con notevole ritardo) e fino ad oggi non si è non pagano o stati in grado di risolverli. Se a questo aggiungiamo che ora i soldi versati al CORAP ente non si sa più che fine fanno, allora penso che non ci resta che scrivere la parola fine con le immaginabili gravissime conseguenze che ciò Potrà comportare sui piano società e di tutela ambientale dei nostro territorio ovvero al fine di fornire nell’immediato un tavolo di garanzia.

Chiediamo ai Sindaci (in primis quello di Lamezia) di battersi per una gestione finanziaria separata. I soldi della depurazione che vengono versati ai CORAP non possono finire in un calderone unico dove le risorse non si sa più che fine fanno. Bisogna avere la garanzia che quanto versato dai comuni del lametino rimangano nel lametino. Non è accettabile che i nostri soldi vengano utilizzati per risolvere problemi che non riguardano nostro territorio.

Una razionalizzazione che non deve vedere svantaggiati i lavoratori che quotidianamente e tra mille difficoltà svolgono la loro attività a tutela del territorio e dei cittadini. importante, pertanto, che non si presenti, specie sotto Natale una problematica inerente 1e spettanza dei dipendenti delle società di riferimento. in tal senso chiede al Sindaco Mascaro da sempre attento alle problematiche dei lavoratori, un ruolo attivo al fine di coinvolgere e parti in causa per una risoluzione positiva nella fattispecie.

Un grido accorato, soprattutto in un periodo come questo che dovrebbe essere natalizio per tutti, rivolto ai dipendenti che quotidianamente svolgono il proprio dovere e che rischiano di passare un Natale difficile”.

loading...