L’ET di Rambaldi finisce tra i rifiuti, offesa la famiglia · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

L’ET di Rambaldi finisce tra i rifiuti, offesa la famiglia

martedì 22 novembre 2016

ZAGARISE (CATANZARO) – La riproduzione di Et, l’extraterrestre nato dal genio di Carlo Rambaldi – morto nel 2012 a Lamezia Terme dove viveva insieme alla famiglia della figlia Daniela – collocata all’ingresso del Comune di Zagarise, è finita tra i rifiuti. A denunciarlo è stata la figlia del “papà” di Et Daniela Rambaldi sul suo profilo facebook.
“Chiediamo la ricollocazione della scultura nel luogo dove si trovava o la restituzione” scrive. La statua nell’ottobre di 4 anni fa era stata posizionata all’ingresso del Comune con tanto di cerimonia ufficiale alla quale, insieme ai familiari del premio Oscar ed al sindaco del centro del catanzarese, c’era anche lo scultore Cosimo Allera. La statua, invece, giorni fa, così come reso noto da Daniela con tanto di foto pubblicata su facebook, era finita tra i rifiuti. Una vicenda su cui sono state numerose le prese di posizione alle quali, oggi, si aggiunge quella ufficiale della famiglia Rambaldi che, scrive Daniela, “si ritiene offesa per quanto accaduto”.

loading...