Renzi da Obama: in dono cravatta e pashima del marchio calabrese Talarico · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Renzi da Obama: in dono cravatta e pashima del marchio calabrese Talarico

martedì 18 ottobre 2016 - 18:07
Print Friendly, PDF & Email

Cravatte Talarico Renzi (2) LA “Talarico Cravatte” si conferma azienda leader nella produzione di cravatte sartoriali. Un marchio che si è affermato nel settore della moda grazie alla qualità e alla ricerca artigianale dei prodotti. Doti che non sono passate inosservate ai clienti: manager, politici, dirigenti, che ne apprezzano da anni l’alto valore.

Ultimo in ordine di tempo il premier Matteo Renzi, invitato a cena alla Casa Bianca, che ha infatti privilegiato il marchio “Talarico” come cadeaux da regalare al presidente Barack Obama e alla moglie Michelle.

Una cravatta in seta di raso per il Presidente ed una scatola portagioie contenente una pashmina in lana e cachemire per la First lady Michelle Obama. Omaggi sapientemente confezionati in due scatole di ebano personalizzate ad hoc per il Presidente del Consiglio dei Ministri. Un’ulteriore dimostrazione del riconoscimento, in Italia e nel mondo, della qualità del made in Calabria dal momento che, il suo fondatore, Maurizio Talarico, è originario di Catanzaro e vibonese d’adozione.

Cravatte Talarico Renzi (3)Già nel 2014 la “Talarico Cravatte” era stata scelta come fornitore ufficiale della Presidenza Italiana del Consiglio dell’Unione Europea. I suoi prodotti furono omaggio istituzionale per i 56 Capi di Stato e 600 Ministri intervenuti in occasione del Semestre Europeo. Grande soddisfazione in casa “Talarico” esternata nelle parole del patron Maurizio: «Per me è un grande onore rappresentare l’Italia sartoriale con i suoi prodotti nel saluto che Renzi ha rivolto al Presidente Obama e alla sua signora. Ammiro molto il Premier che in un incontro importante ha scelto un prodotto sobrio, elegante e rappresentativo». (Quotidianodelsud)

loading...