Soveria, riprese le attività chirurgiche nel presidio ospedaliero · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Soveria, riprese le attività chirurgiche nel presidio ospedaliero

sabato 2 luglio 2016 - 12:13
Print Friendly, PDF & Email

 

imageSOVERIA MANNELLI (CATNZARO) – Sono riprese le attività chirurgiche in day surgery nell’Ospedale di Soveria Mannelli, grazie alla volontà del Direttore Generale dell’ASP di Catanzaro dott. Giuseppe Perri, con i primi interventi nella sala operatoria del nosocomio montano. Le attività in day surgery offrono la possibilità di effettuare interventi chirurgici o procedure diagnostiche e terapeutiche invasive in regime di ricovero limitato alle sole ore del giorno, in anestesia generale, locoregionale o locale.

Gli interventi effettuati il 1° luglio sono stati in tutto 9, nello specifico si è trattato di 2 ernie inguino-scrotale, 2 tumori benigni di mammella, un carcinoma spinocellulare della mano, 2 tumefazioni regione glutea, un lipoma della gamba e una flebectomia superficiale.

Un’attività resa possibile grazie al chirurgo dott. Manfredo Tedesco, Direttore del Reparto di Chirurgia del Presidio Ospedaliero di Lamezia Terme e dei suoi collaboratori, ma soprattutto grazie alle capacità organizzative del Direttore Medico di Presidio dott. Claudio Tomasello, che ha organizzato e coordinato la riattivazione delle sale operatorie moderne e attrezzate presenti nel Presidio Ospedaliero Montano di Soveria Mannelli. Per il momento uno o due giorni a settimana saranno eseguiti interventi in anestesia locale con l’ausilio del dirigente anestesista. Il dott. Tedesco sarà affiancato dai colleghi afferenti al reparto di chirurgia generale del P.O. di Lamezia Terme nella costituzione dell’equipe chirurgica.

Gli interventi previsti per il momento sono: Ernie inguinali, ernie ombelicali, tumori benigni della mammella, fistole sacro-coccigee, ascessi perianali, neoformazioni cutanee (ca. basocellulari, spino cellulari), lipomi, varici arti inferiori ecc.

Soddisfatto il direttore generale dell’Asp di Catanzaro Giuseppe Perri per l’impegno che hanno profuso tutti gli operatori coinvolti, in particolare il dott. Manfredo Tedesco, nella ripresa delle attività chirurgiche nell’ospedale montano, che erano state interrotte da diversi anni, ma soprattutto grazie alla spinta propulsiva del Direttore Medico di Presidio Claudio Tomasello che, giorno dopo giorno, con il suo impegno sta rivitalizzando un presidio ospedaliero montano strategico per l’Asp di Catanzaro.

“Il comparto operatorio è modernissimo – spiega il dottore Claudio Tomasello – con dotazione all’avanguardia e ampi spazi che agevolano il lavoro del personale. Il comparto chirurgico si trova al terzo piano dell’Ospedale, è costituito da una sala di preparazione e due sale operatorie, l’ambiente è totalmente nuovo. Proprio oggi – conclude Tomasello – abbiamo eseguito i primi 9 interventi: operazioni non complesse, ma importanti per la popolazione montana che può nuovamente avvalersi di prestazioni chirurgiche all’interno del Presidio Ospedaliero di Soveria Mannelli”.

loading...