Sanità lametina, dall’amministrazione l’invito alla città a partecipare alla manifestazione pubblica odierna · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Sanità lametina, dall’amministrazione l’invito alla città a partecipare alla manifestazione pubblica odierna

giovedì 9 giugno 2016

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – “La manifestazione pubblica organizzata per la giornata di oggi, alle ore 18,30, al Teatro Grandinetti di Lamezia Terme dal Coordinamento 19 marzo è un’ulteriore importante occasione di incontro e di dibattito in ordine alle tematiche inerenti la sanità lametina, con particolare riferimento alle iniziative intraprese ed a quelle da ulteriormente intraprendere onde pervenire alla richiesta integrazione del Presidio ospedaliero di Lamezia Terme nell’hub dell’area vasta Lamezia-Catanzaro con distribuzione paritaria delle eccellenze sui detti territori”. Così in una nota giunta da via Perugini.
“Sarà, tra l’altro, l’occasione per discutere della possibile realizzazione del Trauma Center e ciò ancor di più alla luce della prossima apertura del Centro protesi INAIL, del quale potrebbe costituire sinergico complemento, o di altre specializzazioni di rilievo regionale ed interregionale per come merita la baricentricità della Città”.
“L’iniziativa – continua la nota – merita la corale ed attiva partecipazione della città e di tutte le forze politiche, sindacali ed associazionistiche che, al di là delle rispettive appartenenze, dovranno ancora una volta dimostrare la maturità dei nostri territori.
Rinnovo, quindi, l’invito ad essere presenti a tutti i cittadini di Lamezia e dell’intero comprensorio facente parte dei distretti socio-sanitari del Lametino e del Reventino nonché a tutti Sindaci ed Amministratori dei detti Comuni ed alle autorità politiche nazionali, regionali e comunali.
Ancora una volta, Lamezia ha bisogno della partecipazione di tutti in una battaglia che non avrà fine sino a quando non sarà raggiunto l’obiettivo di fornire alla nostra popolazione l’assistenza sanitaria che merita”.

loading...