Biblioteche Calabresi Enti Locali, nuovo finanziamento al comune di Lamezia · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Biblioteche Calabresi Enti Locali, nuovo finanziamento al comune di Lamezia

lunedì 4 aprile 2016

comune_lamezia_terme_vist2LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Un nuovo finanziamento, nell’ambito del programma annuale 2015 Fondo Unico per la Cultura- Regione Calabria, per interventi finalizzati a sostenere il funzionamento delle Biblioteche Calabresi degli Enti Locali, dei Sistemi Bibliotecari e delle Biblioteche riconosciute di interesse locale con D.P.G.R., è stato attribuito al Comune di Lamezia Terme per una somma complessiva di euro 14.400,00.

Notizia accolta con grande entusiasmo dall’Amministrazione Mascaro e dall’Assessore alla Cultura Elisa Gullo, che esprime viva soddisfazione per l’esito positivo dell’istruttoria che ha visto la Biblioteca del Comune di Lamezia Terme, grazie alla presentazione di un progetto valido e meritevole, nell’ambito di un percorso di valorizzazione e potenziamento della Biblioteca Comunale, collocarsi al n. 18 della graduatoria su 61 progetti presentati ed ammessi ma non finanziati. Si tratta di un progetto elaborato dal settore cultura, grazie alla collaborazione della responsabile della biblioteca comunale, dal titolo Tutti in biblioteca “bibliotecando”.

Il progetto ha come obiettivo quello di incrementare le attività ludico- didattiche e formative rivolte ai bambini, ai giovani, alle donne ed agli utenti con difficoltà psicofisiche finalizzate ad ampliare e diversificare il ventaglio di occasioni di crescita socio culturale. Con questa intenzione il progetto proposto comprende la realizzazione di una serie di attività:

·         “Incremento bibliografico”: acquisto di nuovi documenti integrativi della sezione meridionale e delle mediateca.

·         “Natale in biblioteca 2015”: nel mese di Dicembre, la Biblioteca sarà protagonista di una serie di attività che coinvolgeranno tutte le fasce di età della comunità lametina, con particolare riguardo ai bambini e ragazzi, anche con difficoltà psicofisiche, per i quali è stata pensata una rassegnata denominata “favolando sotto l’albero”. Inoltre la programmazione proseguirà con la presentazione di vari libri, mostre di artisti lametini, eventi “BiblioLive”.

·         “Nati per leggere 2016”: iniziativa culturale e pedagogica promossa dall’azione congiunta dell’Associazione Italiana Biblioteche, dall’Associazione Culturale Pediatri – Onlus e dal Centro per la salute del bambino – Onlus che, in linea con la campagna nazionale, ha l’obiettivo di promuovere l’attitudine alla lettura nella popolazione infantile portando la “biblioteca in ospedale”.

·         “Maggio dei libri 2016”: campagna nazionale promossa dal Centro per il Libro e la Lettura (CEPELL) del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, con l’obiettivo precipuo di risvegliare l’interesse per la lettura promuovendo una serie di eventi per tutto il mese di Maggio, tradizionalmente legato al “risveglio” della primavera.

·         “Notte in biblioteca 2016”:prenderà vita nel mese di Giugno 2016 e rappresenterà un momento ludico, catapultando i giovani utenti nel mondo dei libri in un’atmosfera magica tra arte, creatività e musica, in uno degli spazi simbolo della cultura lametina, chiostro e giardino di Palazzo Nicotera.

·         “A Spasso nel Tempo”: Arte e Personaggi del Passato – Casa del Libro Antico il cui obiettivo è promuovere e far conoscere alla collettività il fondo librario in essa custodito allo scopo di rendere fruibile il suo patrimonio contribuendo così, allo sviluppo di interesse e di amore per il sapere e per la storia creando una linea virtuale tra il passato ed il presente, analizzando temi di carattere generale di utilità per il prossimo e per la collettività, anche attraverso la produzione di materiale multimediale.

Un nutrito programma di eventi dunque che, attraverso la lettura, il confronto, la cultura faranno rivivere la nostra Biblioteca e contribuiranno ad accrescere la sensibilità ed il senso civico.

E’ da aggiungere che altro finanziamento è stato riconosciuto in favore del Sistema Bibliotecario Lametino, del quale è capofila il Comune di Lamezia Terme, per l’importo di euro 15.000,00, progetto collocatosi al quarto posto della graduatoria.

Ciò conferma ulteriormente quanto la promozione della cultura costituisca una priorità dell’amministrazione Mascaro e quanto si stia positivamente operando in tal senso pur nelle notorie difficoltà nelle quali l’ente quotidianamente vive.

loading...