Tra i “belli” di Ciao Darwin il lametino Fabio Mascaro · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Tra i “belli” di Ciao Darwin il lametino Fabio Mascaro

domenica 27 marzo 2016

imageLAMEZIA TERME (CATANZARO) – Ciao Darwin, noto show televisivo torna su canale 5 il venerdì, in prima serata. Grande attesa quindi per il mega show televisivo che per sei anni ha fatto divertire milioni di persone, col suo target più che trasversale: amatissimo sia dai più piccoli che dagli adulti infatti, Ciao Darwin, nelle mani sapienti e professionali di Paolo Bonolis ma anche in quelle di un’ottima spalla come Luca Laurenti, ha saputo coniugare perfettamente leggerezza, divertimento, brio, ma anche cultura e attualità, attraverso sfide tra i concorrenti sempre interessanti e coinvolgenti.

Quali sono le categorie di concorrenti scelte quest’anno? La prima sfida è stata normali e diversi, ma nel corso delle puntate ce ne saranno anche altre, tra le quali la promettentissima belli-brutti. Puntata appena registrata la quale andrà in onda venerdi 1 aprile alle 21.15.
Tra le file dei BELLI è stato selezionato il lametino Fabio Mascaro 27 anni, Modello fotomodello, speaker e organizzatore di eventi notturni, e laureando in scienze dell’amministrazione.

Fabio Mascaro è diventato il protagonista della “Notte e della Moda”, richiestissimo vocalist nei migliori locali notturni. Fabio ha una doppia anima, infatti oltre ad essere un famoso vocalist, si dedica alla moda, ma non solo nelle vesti di fotomodello, in quanto lui la detta.

Dopo aver puntato su una nuova linea di abbigliamento, scegliendo per i giovani un look molto particolare, ha portato in Calabria una ventata di aria fresca, creando un brand di abbigliamento, 5th Fifth Avenue. Ricordiamo che nel 2014 ha conquistato il titolo di ‘Mister Sorriso d’Italia’, con la sua bellezza si è imposto nei primi posti della finale nazionale del concorso Bello d’Italia 2014, a cui aveva già partecipato nel 2012 sempre come ‘Mister Calabria’. Potremmo definirlo un’eccellenza calabrese, in quanto porta in alto il nome della sua terra e della sua città.

loading...