Giuseppe Perri (Dg Asp) ringrazia Raffaello Conte e i suoi ragazzi per l’opera svolta · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Giuseppe Perri (Dg Asp) ringrazia Raffaello Conte e i suoi ragazzi per l’opera svolta

mercoledì 2 marzo 2016

imageLAMEZIA TERME (CATANZARO) – Il Direttore generale dell’ASP di Catanzaro, dott. Giuseppe Perri, vuole ringraziare pubblicamente il Presidente della Cooperativa Malgrado Tutto, Raffaello Conte, per la disponibilità offerta all’Azienda, per la pulizia straordinaria e la pittura della recinzione esterna dell’Ospedale “Giovanni Paolo II” di Lamezia Terme, da parte dei ragazzi “stranieri” suoi Ospiti nella Comunità “Malgrado Tutto” con le parole che seguono:

“Carissimo Raffaello, state scrivendo una bellissima nuova pagina nella storia di Lamezia, condivido questa affermazione e la rilancio: è splendido e meritevole di elogio il lavoro che state svolgendo per rendere più bella e pulita la nostra città ed il nostro ospedale.
E’ giusto ricambiare le vostre iniziative che promuovono e testimoniano il successo di una sfida di civiltà fondata sul volontariato e sulla partecipazione attiva dei cittadini, contribuendo così al benessere della comunità ed alla salute dei cittadini.

Le vostre iniziative riscrivono e colorano di pensieri ed emozioni positive l’orizzonte, di senso della cultura della solidarietà tra le persone, dell’inclusione sociale, della promozione delle classi più deboli ed emarginate.

Ogni giovane straniero, all’opera per il risanamento della città, conquista la stima e l’affetto dei cittadini, li osserviamo apprezzandoli ed imparando a sentirli parte essenziale della nostra comunità ed una risorsa di cui non potremo più fare a meno.

Puntare sulla loro formazione e sulla professionalizzazione è un merito della Cooperativa Sociale Malgrado Tutto e del dinamismo concreto e perseverante del suo Presidente.

Grazie Raffaello, da parte della nostra Azienda e grazie a tutti i “nostri ragazzi” a cui spero di poter stringere la mano per testimoniare la nostra riconoscenza ed il nostro desiderio di annoverarli tra i cittadini del nostro territorio.”

loading...