Serrastretta, avvio della raccolta differenziata “porta a porta”. In corso distribuzione dei kit · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Serrastretta, avvio della raccolta differenziata “porta a porta”. In corso distribuzione dei kit

venerdì 5 febbraio 2016 - 16:26
Print Friendly, PDF & Email

imageSERRASTRETTA (CATANZARO) – È solo questione di giorni ormai e la raccolta differenziata “porta a porta” esordirà nel territorio comunale di Serrastretta. L’avvio è infatti stabilito per il prossimo 15 febbraio. Nel frattempo la macchina organizzativa è in fermento e lavora senza sosta affinché tutto sia pronto per la data prevista.
Da lunedì scorso è iniziata la distribuzione alle famiglie degli appositi kit iniziali predisposti per guidare i cittadini in questo nuovo modello di conferimento dei rifiuti e consentirgli di realizzarlo. Ogni kit è comprensivo di un contenitore per umido (colore marrone), uno per carta e cartone (colore blu), quest’ultimo finanziato attraverso il bando Anci-Comieco, dei sacchetti necessari (5 colori diversi per altrettante frazioni) e dei materiali illustrativi con le informazioni essenziali (guida e calendario di raccolta).
“In questo modo – commenta il sindaco Felice Maria Molinaro – ciascuno riceverà materiali ed istruzioni per poter effettuare al meglio la propria parte”. Con il nuovo servizio di raccolta differenziata spariranno dalle strade i cassonetti finora utilizzati e l’unico modo per conferire i rifiuti sarà presso la propria abitazione. Senza cassonetti stradali, l’utilizzo dei kit diverrà quindi il solo modo possibile per conferire correttamente i propri rifiuti.
“Differenziare e increimagementare la raccolta differenziata ormai sono diventati una necessità ed una scelta obbligata – afferma il primo cittadino – per affrontare e cercare di migliorare una situazione che in tutto il mondo si fa sempre più drammatica: l’aumento progressivo della produzione di rifiuti e del consumo di risorse naturali. Il “porta a porta” è il metodo di raccolta più efficace ed efficiente, che permette di riciclare la maggior quantità di materiali, riducendo sia i rifiuti da smaltire, sia i costi del loro conferimento”.
Si tratta comunque di un radicale cambiamento culturale, sociale e ambientale, che comporterà per una buona parte di cittadini la modifica di abitudini e qualche disagio, con l’adeguamento ad un sistema di regole nuove da sperimentare. “Nulla di particolarmente complicato – osserva Felice Maria Molinaro – ma sarà fondamentale un po’ di impegno e il rispetto assoluto delle indicazioni e delle modalità di conferimento, insieme alla comprensione delle motivazioni e del valore di questa trasformazione dei comportamenti quotidiani. I veri protagonisti di questa rivoluzione culturale per la nostra comunità saremo tutti noi in quanto cittadini, chiamati a dare dimostrazione di senso civico, di impegno e di rispetto delle regole”.
Si tratta comunque di una esperienza nuova anche per il Comune e a tal proposito il sindaco, in una lettera rivolta ai suoi concittadini, scrive: “Chiediamo non solo la massima collaborazione, ma anche pazienza e disponibilità, per aiutarci ad avviare il servizio, a correggerne gli errori, a migliorarlo ed ottimizzarlo insieme.
Tutto il materiale informativo predisposto è reso disponibile per il download, oltre che sul sito istituzionale del Comune, sul sito internet www.differenziamo.serrastretta.it.

loading...