Ritorna la “Festa del vino” organizzata dall’associazione San Nicola · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Ritorna la “Festa del vino” organizzata dall’associazione San Nicola

lunedì 19 ottobre 2015

festa_vino15LAMEZIA TERME (CZ) – E’ in programma per sabato 7 novembre 2015, a partire dalle 19, la “Festa del vino” organizzata dall’associazione culturale “San Nicola” presieduta da Pino Morabito. La manifestazione, patrocinata dal Comune di Lamezia Terme, è gemellata col Comune di Chiusi e la rassegna nazionale “Ragazzi in gamba”. Anche quest’anno, come suggestiva location dell’evento è stata scelta la caratteristica Via Porchio, nel centro storico di Sambiase.

Il sodalizio guidato da Morabito, continua a perseguire il progetto di voler recuperare e valorizzare la tradizione più autentica e genuina della civiltà contadina radicata nel territorio; con la Festa del vino, ancora una volta, si animeranno i vicoli di uno degli angoli più antichi e ricchi di tradizione della città. Come è ormai consuetudine per l’associazione San Nicola, la Festa del vino è a scopo benefico: il ricavato di questa edizione, così come è avvenuto l’anno scorso, sarà devoluto al reparto di Oncologia dell’ospedale “Giovanni Paolo II”, diretto dal primario Ettore Greco.
Gli ospiti della Festa potranno assaporare una lauta cena preparata con alimenti genuini da veri cultori della gastronomia locale. Un desinare che, naturalmente, sarà allietato da calici fruttati e profumati. A completare la serata, musica e danze della tradizione popolare. Alla Festa parteciperanno il sindaco di Chiusi, Juri Bettollini; il presidente nazionale della rassegna “Ragazzi in gamba” Marco Fè; ed il presidente dell’antica associazione dei Terzieri, lo storico sodalizio che a Chiusi organizza la Festa dell’uva a cui recentemente ha anche partecipato l’associazione San Nicola. La manifestazione punta fortemente, dunque, alla riscoperta delle radici e delle usanze popolari, unitamente alla collaborazione con altre realtà associative e territoriali per dar vita ad un proficuo e intenso scambio culturale.
Quest’anno la Festa del vino avrà una importante anteprima con la manifestazione legata al concorso indetto per le scuole “C’era una volta la vendemmia” in programma per il pomeriggio del 6 novembre all’auditorium dell’istituto comprensivo “Nicotera – Costabile” di Sambiase. L’associazione di Morabito ha infatti ideato un concorso per tutte le scuole primarie e secondarie di primo grado della città: gli alunni sono stati invitati a rappresentare la vendemmia con elaborati di vario genere (racconti, disegni, foto, etc). I lavori verranno premiati il pomeriggio del 6 novembre alla presenza di dirigenti, docenti e studenti degli istituti che si saranno impegnati a raccontare la vendemmia per riscoprire un ‘rito’ come quello della vendemmia che, da tempo immemorabile, inneggia alla bellezza e alla bontà dei frutti della terra.
Dalla vendemmia raccontata dai ragazzi, la sera del 7 novembre si passerà alla festa di popolo tra i vicoli di Via Porchio. Tra case di pietra, dai muri rugosi ‘segnati’ dal tempo, tra giovani vestite col costume tradizionale della pacchiana e tavole imbandite, la Festa del vino accoglierà come ogni anno chi vorrà fare un tuffo nel passato e godersi una serata a base di prelibatezze, innaffiate dal nettare delle vigne lametine. Anche per questa edizione si attendono migliaia di persone; un’affluenza massiccia che, già negli anni precedenti, ha confermato le aspettative degli organizzatori.

In caso di pioggia la Festa del vino si terrà all’interno del mercato di Piazza Botticelli a Sambiase, sempre a partire dalle 19.

loading...