Sono stati quasi 700 i lametini che ieri hanno effettuato il test per il diabete grazie ad Ara, Co. S.Int e Alba, associazioni organizzatrici della giornata di prevenzione · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Sono stati quasi 700 i lametini che ieri hanno effettuato il test per il diabete grazie ad Ara, Co. S.Int e Alba, associazioni organizzatrici della giornata di prevenzione

lunedì 12 ottobre 2015 - 8:34
Print Friendly, PDF & Email

(null)LAMEZIA TERME (CZ) – “Un test per Tutti”, la prevenzione del diabete. Ha avuto successo, nonostante il maltempo, l’iniziativa organizzata nei tre punti d’incontro nella città per dare la possibilità ai cittadini di effettuare il prelievo, con la classica macchinetta per la misurazione del diabete.

La giornata è stata voluta dal Co. S. Int, (corpi sanitari internazionali), dall’ARA (associazione nazionale per la sensibilizzazione contro ogni forma di dipendenza) e L’ALBA, associazione per il benessere e la salute, con il patrocinio del comune di Lamezia Terme. All’interno delle ambulanze sono stati effettuati in totale circa 700 prelievi a persone di ogni età e sesso. Le strutture fornite dall’ aziende lametine erano situate in tre posti diversi, a Piazza 5 dicembre (piazza Diaz) Croce Verde di Caparrota, su corso Giovanni Nicotera, davanti all’istituto maggiore Perri, Croce Rosa di Putrino e a piazza Italia, Croce Bianca di Rocca. I cittadini sentiti in merito all’iniziativa hanno dimostrato di avere apprezzato l’interesse verso la salute e la qualità della vita del territorio. Anche il sindaco, Paolo Mascaro, ha fatto il prelievo con un risultato soddisfacente come lo stesso ha sottolineato: “Pur avendo cenato in maniera abbondante questa mattina mi sono ritrovato un buon risultato. E’ la prima volta che misuro la glicemia e devo dire che trovo questa giornata dedicata alla prevenzione un modo intelligente per sensibilizzare e informare la cittadinanza. Sono pronto con la mia amministrazione ad appoggiare altre iniziative simili per poter pensare alla qualità della vita anche attraverso la prevenzione. Bisogna comprendere quanto possiamo fare per la nostra salute e per quella di chi ci sta accanto. E’ necessario pensare a prevenire le malattie quanto le dipendenze, ritengo questo sia un passo importante. Ringrazio le associazioni che hanno organizzato l’evento, tutti i volontari che nonostante la pioggia sono qui, così come faccio un plauso alle aziende che hanno fornito gratuitamente le ambulanze”. Grande soddisfazione hanno espresso i tre rappresentanti delle associazioni, il generale Mario Catroppa per il Co. S.Int, la giornalista Nadia Donato, per l’ARA e la dottoressa Mirella Samele, per l’associazione ALBA. “Per noi è un piacere constatare la risposta che Lamezia ha dato a questa giornata, il maltempo ci aveva spaventati, ma avere visto tante presenze ci ha risollevato e ci ha stimolati per le prossime iniziative”.

loading...