“I lati oscuri di internet” il tema del convegno organizzato dal Ser.d. di Lamezia · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

“I lati oscuri di internet” il tema del convegno organizzato dal Ser.d. di Lamezia

lunedì 22 giugno 2015

Giovanni-Falvo-1LAMEZIA TERME (CZ) – In occasione della Giornata mondiale per la lotta alla droga ed alle dipendenze patologiche, venerdì 26 giugno 2015 alle ore 18:00, a Lamezia Terme, nella Sala convegni della Parrocchia “Il Redentore”, si terrà il convegno dal titolo “I lati oscuri di internet”, organizzato dal Servizio per le dipendenze patologiche di Lamezia Terme, con la collaborazione dell’Associazione Meter, della Diocesi di Lamezia Terme e dell’Associazione ACUDIPA. All’apertura dell’evento sarà presente il Commissario straordinario dell’ASP di Catanzaro, dott. Giuseppe Perri per un saluto iniziale, in quanto poi impegnato.
Il concetto di dipendenza, sebbene tradizionalmente usato per descrivere una dipendenza fisica verso una sostanza, è stato recentemente applicato all’uso eccessivo di internet. La cosiddetta “dipendenza da internet” è una problematica ancora in via di definizione che si riferisce all’uso eccessivo di internet associato a comportamento irritabile e umore negativo quando se ne è deprivati.
La comunicazione sociale è sostenuta oggi da moderni strumenti che consentono di superare le barriere e i vincoli di tempo e di spazio e, fra i nuovi modi di comunicare, Internet è certamente uno dei mezzi che offre maggiori opportunità, sia ai giovani che agli adulti. Ma, come tutti gli strumenti di comunicazione, anche la rete non è esente da cattivi usi e da abusi che, negli ultimi anni, hanno talvolta portato ad osservare nel campo della salute mentale, una moderna forma di dipendenza, definita internet-dipendenza, retomania o anche internet addiction disorder (I.A.D.).
Anche chi non ha mai avvertito alcun disturbo psicologico può divenire vittima dei suoi stessi bisogni attraverso dei comportamenti rischiosi di eccessivo consumo, talvolta associati ad una complementare riduzione delle esperienze di vita e di relazione reali.
Spiega il responsabile del Ser.D. di Lamezia Terme, dott. Giovanni Falvo, che “L’uso eccessivo di internet è legato a problemi emotivi sottostanti, come l’ansia, la depressione, lo stress o la rabbia. Il web è utilizzato come modalità per “sentire meno” il disagio o per cercare di uscirne. Chi sviluppa dipendenza da internet ha spesso anche una personalità ben determinata e propensa alla dipendenza, all’impulsività, alla ricerca di esperienze e sensazioni nuove e alcuni tratti di aggressività.”

I lavori, che avranno inizio alle ore 18:00, si apriranno con i saluti anche delle autorità presenti, tra cui il neo Sindaco di Lamezia Terme, avv. Paolo Mascaro, a seguire la presentazione dell’iniziativa a cura del dottore Giovanni Falvo. Sono previsti, inoltre, gli interventi della prof.ssa Cristina Seguera, Università Magna Graecia, della dott.ssa Teresa Natrella, Ser.D. Lamezia Terme, della dott.ssa Barbara Borelli, GIP Tribunale Lamezia, Don Giovanni Masi, Parroco de “Il Redentore”, don Fortunato di Noto, Presidente Ass. Meter Avola. Le conclusioni sono affidate a Sua Eccellenza Monsignore Luigi Cantafora, Vescovo della diocesi di Lamezia Terme.

loading...