Domani partirà da Reggio Calabria tratta calabrese staffetta per commemorare centenario dell’entrata dell’Italia nella Grande Guerra · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Domani partirà da Reggio Calabria tratta calabrese staffetta per commemorare centenario dell’entrata dell’Italia nella Grande Guerra

giovedì 14 maggio 2015

 

esercito_marciavaLAMEZIA TERME (CZ) – Il 24 maggio 2015 ricorreranno i 100 anni dall’entrata dell’Italia nella Prima Guerra Mondiale. Per commemorare la ricorrenza lo Stato Maggiore dell’Esercito ha organizzato una serie di attività promozionali che si svolgeranno su tutto il territorio nazionale dal titolo “L’Esercito marciava…”.

Con lo scopo di rappresentare il movimento di avvicinamento a Trieste dai punti più lontani del territorio italiano, saranno realizzate una serie di staffette costituite da soldati che attraverseranno tutte le regioni italiane. Correndo ininterrottamente lungo tutto l’arco delle 24 ore, gli oltre 600 soldati impegnati si alterneranno portando, alla stregua di tedofori, una bandiera Italiana, simbolo di unità nazionale.
In tale contesto, venerdì 15 maggio partirà la staffetta che per due giorni interesserà la Calabria.
Il programma prevede l’inizio della manifestazione alle ore 11, in piazza Italia a Reggio Calabria, con la cerimonia dell’alzabandiera. L’intervento del Comandante del Comando Militare Esercito “Calabria”, Generale di Brigata Vito Dell’Edera, e delle Autorità locali saluterà la partenza del primo tedoforo che, come i colleghi che si succederanno fino a Cosenza, sarà un militare del 2° Reggimento Aviazione dell’Esercito “Sirio”.

Gli uomini e le donne del Reparto di volo dell’Esercito, di stanza a Lamezia Terme, correranno nelle successive 24 ore, consegnando la Bandiera ai colleghi del 1° Reggimento Bersaglieri di Cosenza il 16 maggio alle 10. In entrambi i capoluoghi di provincia, nel corso della cerimonia, verranno consegnati ad alcuni studenti gli attestati di servizio di loro avi che hanno preso parte alla Grande Guerra e si terrà la premiazione degli alunni che hanno partecipato al concorso fotografico “la via della Grande Guerra”. Saranno inoltre allestite mostre statiche di mezzi e materiali in dotazione all’Esercito.

Queste le tratte calabresi, nel dettaglio, fino a Cosenza:
– Reggio Calabria – Villa S. Giovanni (partenza 11:00 arrivo 11:55);
– Villa S. Giovanni – Scilla (partenza 11:55 arrivo 12:50);
– Scilla – Bagnara Calabra (partenza 12:50 arrivo 14:40 passando attraverso la località di Favazzina alle ore 13:45);
– Bagnara – Barriteri (partenza 14:40 arrivo 15:35);
– Barriteri – Palmi (partenza 15:35 arrivo 16:30);
– Palmi – Gioia Tauro (partenza 16:30 arrivo 17:25);
– Gioia Tauro – Rosarno (partenza 17:25 arrivo 18:20);
– Rosarno – Paravati (partenza 18:20 arrivo 20:10);
– Paravati – Vibo Valentia (partenza 20:10 arrivo 22:00);
– Vibo V. – Pizzo (partenza 22:00 arrivo 22:55);
– Pizzo – Acconia (partenza 22:55 arrivo 23:50);
– Acconia – Lamezia Terme S. Eufemia (partenza 23:50 arrivo 01:40);
– Lamezia Terme S. Eufemia – Gizzeria (partenza 01:40 arrivo 02:30);
– Gizzeria – Nocera Scalo (partenza 02:30 arrivo 03:30);
– Nocera – Campora S. G. Terinese (partenza 03:30 arrivo 04:25);
– Campora – Amantea (partenza 04:25 arrivo 05:20);
– Amantea – Lago (partenza 05:20 arrivo 06:15);
– Lago – Domanico (partenza 06:15 arrivo 08:05);
– Domanico – Carolei (partenza 08:05 arrivo 09:00);
– Carolei – Cosenza periferia (partenza 09:00 arrivo 09:45);
– Cosenza periferia – Cosenza centro (partenza 09:45 arrivo 10:00).

La manifestazione e gli eventi promozionali si concluderanno il 24 maggio a Trieste dove, come emblema di condivisione e commemorazione del sacrificio del popolo italiano, la Bandiera che ha attraversato la penisola verrà issata in piazza Unità d’Italia.

loading...