Presentato a Lamezia Terme il progetto regionale Biblioteca Amica · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Presentato a Lamezia Terme il progetto regionale Biblioteca Amica

venerdì 13 marzo 2015

SAMSUNG CAMERA PICTURESLAMEZIA TERME (CZ) – È stato presentato presso la Biblioteca Comunale di Palazzo Nicotera, a Lamezia Terme, il progetto regionale Biblioteca Amica, rivolto a 22 scuole e almeno 400 studenti di ogni ordine e grado di tutto il territorio calabrese.

Il progetto, finanziato dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione della Regione Calabria, vede come istituto capofila l’IIS “L. Costanzo” di Decollatura (CZ) guidato dal dott. Antonio Caligiuri e si inserisce negli interventi volti a valorizzare il patrimonio bibliotecario e librario della nostra regione. In particolare, Biblioteca Amica intende promuovere l’educazione alla lettura delle nuove generazioni e mira a educare docenti e allievi all’utilizzo del Sistema Bibliotecario Regionale Calabrese e della Rete INDACO, piattaforma di contenuti digitali ad accesso libero.

Per ottenere questi obiettivi, sono previste una serie di attività: circoli di lettura e laboratori scolastici, concorsi letterari, incontri con autori calabresi, lettura digitale e uso delle risorse libere presenti sul Web, indagini statistiche sull’esperienza della lettura nei suoi aspetti quantitativi e qualitativi.

Nel corso della presentazione delle attività ogni Istituto partecipante ha ricevuto in dotazione un dispositivo per la lettura digitale e una serie di testi destinati ai gruppi di lettura: favole illustrate e fiabe del patrimonio calabrese per le scuole primarie, romanzi e racconti per le scuole secondarie. Fra i tanti scrittori calabresi prescelti per coinvolgere i giovani lettori vanno ricordati Daniela Valente, Sonia Serazzi, Saverio Strati, Domenico Dara e Giacchino Criaco, autore del fenomeno editoriale e cinematografico Anime Nere.

“Le scuole hanno bisogno – afferma il Dirigente Scolastico Antonio Caligiuri – di centrare la loro attività sull’esperienza della lettura, coinvolgendo alunni e genitori nella scoperta e riscoperta dei tanti talenti calabresi capaci di emozionare”. La valenza del progetto Biblioteca Amica va ricercata nella valorizzazione della lettura fine a se stessa, come esperienza profonda ed esistenziale che crea per il lettore, commenta ancora Antonio Caligiuri, “una realtà potenziata, un orizzonte nuovo capace di ridare senso e valore alle esperienze quotidiane”.

Le scuole che prenderanno parte al progetto sono otto per la provincia di Catanzaro (IIS “Costanzo” di Decollatura, istituti comprensivi di Sellia Marina, Serrastretta, “don Milani-Sala” di Catanzaro, “C. Alvaro” di Petronà, “G. Rodari” di Soveria Mannelli, “Manzoni-Augruso” e “Manzoni” di Lamezia Terme), sei per la provincia di Reggio Calabria (istituti comprensivi di Cittanova-San Giorgio Morgeto, Delianuova, Rizziconi, “Pascoli-Alvaro” di Siderno, “Falcone-Borsellino” di Caulonia Marina, “Marvasi” di Rosarno-San Ferdinando), sei per la provincia di Cosenza (istituti comprensivi di Rogliano, Cariati, Amendolara, Torano Castello-Lattarico, Belvedere Marittimo e il “G. Pascoli” di Villapiana), una per la provincia di Crotone (istituto comprensivo “Gioacchino da Fiore” di Isola Capo Rizzuto) e una per la provincia di Vibo Valentia (Istituto Omnicomprensivo Statale di Filadelfia).

Il progetto Biblioteca Amica si concluderà con una manifestazione finale a cui prenderanno parte tutte le scuole coinvolte. In quell’occasione le classi vincitrici dei concorsi saranno premiate con collane di libri destinate ad arricchire la loro biblioteca di classe.

loading...