L’imprenditore lametino Pasquale Perri all’Università di Catanzaro per raccontare la sua testimonianza umana e professionale · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

L’imprenditore lametino Pasquale Perri all’Università di Catanzaro per raccontare la sua testimonianza umana e professionale

martedì 10 marzo 2015

pasquale_perriCATANZARO – Imprenditore lametino con il “vizio” delle imprese. Abitante di Lamezia, felicemente sposato con quattro figli, libero professionista da oltre vent’anni, Pasquale Perri, classe’70, dopo aver trascorso anni difficili professionali e aver sofferto i lividi del fallimento, si rialza. Con la voglia di riemergere e ripartire ancor meglio di prima. Questa volta con la consapevolezza di quanto possa essere rischioso non considerare che il fallimento fa parte della quotidianità e che bisogna essere in grado di eluderlo per non esserne investiti.

Dopo aver partecipato alla Maratona di New York, diventa autore del manuale “Come soddisfare i clienti”, MIND Edizioni – 2013. La sua storia però ha dell’incredibile. Infatti Pasquale Perri fino a qualche mese prima della famosa Maratona non praticava alcuno sport. A spingerlo oltre i suoi limiti, l’incontro nel 2012 con il Dr. Roberto Cerè, allenatore mentale di fama mondiale. Per mezzo dell’adesione al suo programma d’élite Real Result Coach, Pasquale Perri ha trovato l’entusiasmo e imparato le strategie per affrontare con successo una serie di prove. Ultime di queste: correre e terminare una maratona (42.195 m) fare un corso di sopravvivenza, scrivere un libro. Tutto questo mentre segue un percorso formativo per diventare coach e gestendo comunque il suo business.

Pasquale Perri attualmente collabora per le più grandi aziende enogastronomiche italiane. Proprio per la sua perseveranza e per la bella testimonianza umana e professionale, Pasquale Perri sarà ospite dell’Università di Catanzaro, venerdì 13 marzo dalle ore 10.30 alle ore 12.30 presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche, Storiche, Economiche e Sociali.

 

 

loading...