Egidio Ventura (Bequadro): “Si perdono ancora pezzi culturali importanti a Lamezia e si esportano altrove” · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Egidio Ventura (Bequadro): “Si perdono ancora pezzi culturali importanti a Lamezia e si esportano altrove”

lunedì 9 marzo 2015

EGIDIO_VENTURALAMEZIA TERME (CZ) – “Il Comune di Lamezia Terme continua a non recepire, le proposte culturali di grande spessore artistico che il Lamezia Jazz, Il Conservatorio di Musica “Tchaikovsky, propongono e di conseguenza la Cultura si trasferisce in altri luoghi lasciandosi alle spalle la città di Lamezia.

Quel che più fa rabbia però non è il rifiuto da parte del Comune lametino, non è neppure la constatazione di un’amministrazione totalmente disinteressata a percorrere l’unica possibile strada di riscatto internazionale e turistico della città. Quel che più fa rabbia è accorgersi del motivo per cui si sperpera denaro come è successo poco tempo fa nel passato mese di dicembre e il diniego da parte dell’Ente riguardo gli spazi culturali.

In definitiva la città nei suoi spazi comuni e nei suoi servizi pubblici (la cultura tra questi) muore. Muore non solo la città in sé, ma lo stesso concetto di città. Scompare. Ci si ritrova in un assemblaggio (peraltro disordinato e neppure in modo divertente) di case, strade e persone che è altro da ciò che si definisce comunemente città. 
 A Lamezia Terme non basta il danno di perdere soldi, si assomma anche la beffa di una città imbruttita da un mix atroce di ignoranza dove, proprio per conseguenza della bruttezza, mancano poi a valle le risorse per produrre bellezza e cultura.

Il 18 marzo alle ore 10,00 presso l’Ateneo della Filarmonica di Nocera Terinese, la International Drum Accademy di Massimo Russo, Lamezia Jazz il Direttore Artistico Egidio Ventura e Conservatorio di Musica “Tchaikovsky di Nocera Terinese (Cz) faranno rete per realizzare assieme un grande evento, unico in Italia, con ingresso gratuito.

Per la prima volta in Italia “The Session”, un evento-masterclass completamente gratuito, in cui gli artisti di fama internazionale condivideranno esperienze e segreti per fare della Musica un vero e proprio business.

Un percorso verso il successo: marketing, networking, artist relations, promozione, leggi sull’intrattenimento.

I temi trattati: Tecniche e strategie per ottenere contratti e lavorare nel business della Musica; Leggi sull’intrattenimento:conoscerle e applicarle; Strategie di marketing e di self.promotion per costruire e mantenere la propria immagine di artista; Relazione finale degli artisti.

I Docenti Frederic Macarez (Percussionista classico di grande fama), Dom Famularo (Docente di grandissimo successo), Paul Quin (Avvocato) Joe Hibbs (Artist Realations oer batterie Mapex), Christine Ohlmann (Vocalist del Saturday Night Live TV Show), Liberty De Vitto (Batterista di Billy Joel per 30 anni).

The Session considera le strutture e il funzionamento dell’industria musicale, esamina e analizza alcune delle principali organizzazioni, i ruoli e gli organi professionali coinvolti. Sono inoltre esaminati competenze di business e di management e vi è un’analisi delle modalità in cui possono essere identificate le opportunità. Si analizzano gli effetti legati che la globalizzazione e l’avvento delle tecnologie digitali hanno avuto sul mondo della musica ed si esplorano i modi in cui l’industria ha risposto a tali cambiamenti. Si vuole raggiungere una conoscenza del business e della gestione delle carriere, esplorando gli aspetti finanziari, giuridici e organizzativi del lavoro autonomo nel mondo della musica.

Al termine di questa masterclass gli studenti devono dimostrare di comprendere come l’industria della musica sta cambiando il suo funzionamento, dal lavoro autonomo a quello delle società multinazionali. L’incontro inoltre, insegna, spiega e dimostra agli allievi cosa ci sia dentro e più ancora al di fuori dello show business degli anni duemila. Dalla comunicazione vista con l’occhio del giornalista musicale, sino alle metodologie utilizzate da chi si occupa degli uffici stampa di artisti/concerti/reti televisivi e/o programmi tv; dal mondo della radiofonia sino all’uso e allo sviluppo delle nuove tecnologie legate alla produzione, alla realizzazione e alla vendita della musica. La Masterclass permette allo studente di calarsi totalmente nell’universo musica/comunicazione, attraverso un approccio pragmatico e interattivo con il docente. Ai partecipanti della Masterclass verrà rilasciato 2 CFU per chi è iscritto ai corsi AFAM. L’Evento terminerà con una grande perfomance di tutti i relatori, e una sorpresa per gli studenti del “The Session”. Per le iscrizioni rivolgersi sul sito www.massimorussodrum.it.”

Egidio Ventura (ass. Bequadro)

loading...