Il Vescovo ha inaugurato e benedetto il presepe del Maggiore Perri · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Il Vescovo ha inaugurato e benedetto il presepe del Maggiore Perri

sabato 20 dicembre 2014

presepe_magg_perri_2014_2LAMEZIA TERME (CZ) – Nutrire il pianeta, energia per la vita. Questo il tema scelto per il presepe benedetto quest’oggi dal vescovo di Lamezia Terme, Mons. Luigi Cantafora. L’evento si è svolto in mattinata presso l’istituto scolastico M. Perri.

Il presepe è rimasto fedele alla tematica di base cioè “nutrire il pianeta”, tema scelto per creare un filo conduttore con il quello che sarà l’argomento dominante che l’Italia ha scelto in occasione dell’Esposizione Universale, ovvero il problema del nutrimento dell’uomo e della terra. A realizzarlo è stato come sempre il collaboratore scolastico Nicolazzo, che con passione e dedizione ha ricreato l’atmosfera della Terra Santa conducendo il visitatore alla Natività mediante rappresentazioni artistico-meccaniche ed effetti luminosi che richiamano il tema del rapporto con la natura.

I personaggi protagonisti del presepe sono persone che coltivano prodotti alimentari quali il pane (con tutta la filiera di produzione che lo precede), le patate, i cocomeri, etc. “Dobbiamo essere più ecologici, non dobbiamo rovinare la natura”. Questo il monito lanciato da Mons. Cantafora ai bambini della scuola elementare presenti durante la cerimonia.

“Il Signore ha creato le bellezze del mondo ispirandosi a sé stesso, in quanto nelle sacre scritture viene definito come il più bello tra i figli. Dio – ha proseguito il vescovo – cerca la semplicità e così dovremmo fare anche noi. Dobbiamo avere cura e rispetto dell’ambiente perché noi siamo i custodi della natura, Dio ne è padrone”. Dopodiché si è proceduto con la benedizione del presepe. Terminata la benedizione i bambini, con l’accompagnamento dei musicisti, hanno cantato “Tu scendi dalle stelle”.

Denise Di Matteo

 

loading...