Successo confermato per la quarta edizione della Festa del vino · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Successo confermato per la quarta edizione della Festa del vino

vino_festa14LAMEZIA TERME (CZ) – Hanno risposto in tantissimi all’invito dell’Associazione San Nicola, promotrice ed organizzatrice della quarta edizione della Festa del vino. Oltre un migliaio di persone si sono ritrovate in Via Porchio, per prendere parte all’evento benefico: col ricavato, infatti, verranno acquistate delle suppellettili o delle strumentazioni per il reparto di Oncologia dell’ospedale Giovanni Paolo II di Lamezia.

Molto soddisfatto Pino Morabito, presidente dell’Associazione San Nicola, che ha salutato favorevolmente la numerosa partecipazione all’iniziativa. “Le tante persone presenti a questo evento sono un segnale importante, di solidarietà concreta verso chi è meno fortunato e lotta contro una malattia come il cancro che spesso non lascia scampo – ha commentato Morabito – Siamo stati in tanti ad impegnarci per questa festa e lo abbiamo fatto con puro spirito volontaristico; siamo convinti che la vicinanza a chi soffre in un letto di ospedale sia molto importante per una convivenza solidale all’interno di una comunità”. Il dottor Ettore Greco ha espresso la sua gratitudine al sodalizio guidato da Morabito e a tutta la schiera di volontari che si sono prodigati per la buona riuscita della manifestazione. “Questa festa è un momento molto bello, ricco di profonda umanità e di grande condivisione – ha dichiarato Greco – Vedere che c’è tanta gente sensibile che risponde in massa al richiamo della solidarietà, dell’aiuto concreto verso altre persone malate di cancro, non può che far piacere a chi come me vive e opera in un reparto oncologico tutti i giorni”.

Il primario di Oncologia di Lamezia ha auspicato che in futuro si possano organizzare altri eventi a favore della divisione ospedaliera che dirige da molti anni: si tratterebbe di altre importanti occasioni che allieterebbero la realtà fin troppo dura e drammatica di un reparto occupato da malati di tumore. Come location della festa è stata scelta Via Porchio, una caratteristica piazzetta a pochi metri di distanza dalla casa natale del famoso poeta Franco Costabile. Fino a qualche ora prima dell’evento, dopo diversi giorni di maltempo, le condizioni climatiche decisamente non buone hanno messo a rischio lo svolgimento della manifestazione nella suggestiva piazza ma, alla fine, le preghiere e gli scongiuri degli organizzatori hanno funzionato: il tempo si è rasserenato e Via Porchio, che è un crocevia di antichi vicoli, si è riempita di gente. Anziani, giovani, famiglie con bambini, tutti insieme appassionatamente per stare insieme e far festa al vino nuovo con una lauta cena preparata da uno stuolo di cuochi sopraffini.

Gastronomia tipica a base di prodotti locali, un buon bicchiere di nettare delle nostre vigne, clima familiare, accoglienza e forte spirito conviviale, questi gli ingredienti della festa a cui non è mancato un ‘assaggio’ di cultura popolare con la recita di diverse rime da parte di alcuni poeti lametini come Francesco Davoli, Salvatore De Biase, Luigino Longo, Francesco Scalise. L’angolo dei poeti è stato curato da Francesco Ruberto. Inoltre, la sezione provinciale dell’Associazione italiana celiachia Calabria guidata da Giovanna Aloe ha allestito un particolare buffer solo per celiaci. Tra gli ospiti della festa anche il sindaco Gianni Speranza.

 

Commenta

loading...