Su corso Numistrano installato distributore d’acqua · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Su corso Numistrano installato distributore d’acqua

distributore_acqua LAMEZIA TERME (CZ) – Qualche giorno fa, accanto alla vecchia villa comunale di Lamezia Terme, su Corso Numistrano, è stato installato un dispositivo che eroga acqua a prezzi molto convenienti. Più specificamente, il distributore di acqua microfiltrata (cioè scevra da batteri patogeni), è stato installato proprio dove fino a qualche mese fa vi era una palma storica abbattuta a causa del Punteruolo Rosso, un micidiale coleottero che si insinua nei tagli del tronco e scava veri e propri tunnel all’interno della parte alta del tronco, quella vicino alle foglie, succhiando la linfa e innescando un processo che porta alla progressiva morte della pianta.

distributore_acqua2Il distributore d’acqua, o se preferite la fontana pubblica tecnologica, eroga due tipi di acqua, liscia e gassata. I vantaggi che derivano dall’installazione del dispositivo in questione sono molteplici e riguardano la riduzione del consumo delle bottiglie di plastica con annessa riduzione delle emissioni inquinanti prodotte durante la loro produzione, trasporto e smaltimento. Basti pensare che mediamente una famiglia consuma circa 800 litri di acqua all’anno, pari a 540 bottiglie da 1,5 litri. Tali bottiglie hanno un costo sia in termini economici che di impatto ambientale: per produrle si impegnano 54 Kg di petrolio e 324 litri di acqua, emettendo 43 Kg di CO2 in atmosfera, in oltre bisogna considerare anche il trasporto per il quale si impiegano 11 litri di gasolio emettendo 26 Kg di CO2; anche lo smaltimento gioca la sua parte, infatti si impiega 1 litro di gasolio emettendo 57 Kg di CO2. Dunque le cosiddette “Case dell’Acqua” permettono di risparmiare riducendo di molto lo smaltimento delle bottiglie di plastica e, di conseguenza, l’immissione in atmosfera di CO2.

Ad ogni modo, anche se la fontana di ultima generazione presenta i suddetti vantaggi, vi sono alcune pecche. Difatti, installare un prodotto di alta tecnologia proprio accanto all’entrata dell’ex villa comunale (che è un pezzo di storia della nostra città) appare una scelta dal pessimo gusto estetico; inoltre proprio a pochi metri dal distributore vi è una fontana di acqua potabile. Non si poteva scegliere una location diversa?

Denise Di Matteo

Commenta

loading...