Battezzato il progetto Unindustria Calabria con Giorgio Squinzi · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Battezzato il progetto Unindustria Calabria con Giorgio Squinzi

squinzi_lameziaLAMEZIA TERME (CZ) – “Con la nascita di Unindustria viene sancito un momento di estrema importanza per il sistema della rappresentatività industriale calabrese”. Così Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria che ieri presso la sala riunioni della Sacal di Lamezia Terme ha presentato il progetto Unindustria, ovvero l’aggregazione delle cinque sezioni territoriali di Confindustria regionale.

“È necessario attivare delle iniziative che vadano nella direzione della crescita e dello sviluppo della Calabria. Questo è il momento di unire le forze perchè solo rimanendo uniti potremo raggiungere gli importanti obiettivi che ci siamo posti”. Squinzi ha poi parlato della mentalità anti-impreditoriale che vige in tutta Italia e della necessità di cambiamento sia a livello nazionale che regionale.

Alla conferenza hanno partecipato anche i presidenti delle associazioni industriali di Catanzaro (Daniele Rossi), di Cosenza (Natale Mazzuca), di Crotone (Michele Lucente), di Reggio Calabria (Andrea Cuzzocrea) e di Vibo (Antonio Gentile) ed il direttore generale Marcella Panucci. “La nostra regione rappresenta una realtà virtuosa che, per prima a livello nazionale, dà concreta attuazione ai contenuti della riforma Pesenti”. Ha spiegato il presidente di Confindustria Reggio Calabria, Andrea Cuzzocrea. “Il nostro auspicio – ha proseguito Cuzzocrea – è che il percorso di razionalizzazione e rinnovamento messo in atto mediante la nascita di Unindustria, per dare vita a un sistema di rappresentanza più forte e all’erogazione di servizi più efficienti, ispiri anche il mondo politico in un momento decisivo per il futuro del nostro territorio”. Daniele Rossi ha marcato l’importanza di puntare sul turismo calabrese e di incentivare l’export. Della stessa idea è stato Natale Mazzuca che ha parlato della necessità di attuare “provvedimenti urgenti dal forte impatto sul territorio calabrese. È importante puntare tutto sillo sviluppo dando una mano soprattutto alle imprese”. La conferenza è terminata con un “Evviva la Calabria” del presidente Squinzi.

 

Denise Di Matteo

Commenta

loading...