Dal primo ottobre sarà attivo il servizio di mensa scolastica · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Dal primo ottobre sarà attivo il servizio di mensa scolastica

SONY DSCLAMEZIA TERME (CZ) – L’Amministrazione comunale ha informato gli istituti scolastici dell’infanzia, le scuole primarie e secondarie di primo grado, che a partire dal primo ottobre sarà attivo dal lunedì al venerdì il servizio di mensa scolastica.

Per l’erogazione del servizio è previsto il pagamento di un ticketda parte degli utenti come contributo al costo del pasto, differenziato in base alle fasce di reddito e al grado di scuola frequentata. Il pagamento avviene tramite l’acquisto di buoni pasto in blocchetti da 25 buoni.

Per informare gli utenti il Comune ha inviato alle scuole una tabella col prospetto delle fasce di reddito e del prezzo dei buoni mensa aggiornato e le relative modalità di acquisto, da stampare e affiggere nella bacheca dell’Istituto.

Il regolamento mensa, il menù, il prospetto fasce di reddito/prezzo blocchetti, e il modulo di richiesta del Servizio per usufruire delle agevolazioni per le famiglie con più figli in età scolare, sono anche consultabili sul portale del Comune, all’indirizzo www.comune.lamezia-terme.cz.it, nell’area tematica Istruzione e Formazione cliccando su mensa scolastica. Gli Uffici comunali restano comunque disponibili per qualunque chiarimento o ulteriore informazione.

“Nonostante i tagli pesanti nei trasferimenti dello Stato ai Comuni, e nonostante da tempo la Regione Calabria non eroghi contributi sul diritto allo studio, anche quest’anno sarà garantito, da mercoledì prossimo 1 ottobre, per tutti i nostri ragazzi il servizio mensa. La scuola, l’educazione e la formazione, nell’ambito delle competenze e delle disponibilità di bilancio del nostro Comune, sono state in questi anni al centro del nostro lavoro – ha dichiarato l’assessore Giusi Crimi – dall’eliminazione dei locali in affitto ai lavori di manutenzione e messa in sicurezza, dal recente intervento di ammodernamento e di efficienza energetica della Pitagora al servizio degli scuolabus. Tutto questo mentre leggiamo quotidianamente che in altri comuni si passa dai ticket alle stelle al taglio delle merendine per i bambini, fino all’odiosa ed inaccettabile esclusione dal servizio di quelli più bisognosi.”

Commenta

loading...