Il sindaco e gli assessori Crimi e Piccioni in visita alle scuole della città per l’inizio dell’anno scolastico · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Il sindaco e gli assessori Crimi e Piccioni in visita alle scuole della città per l’inizio dell’anno scolastico

banchi-scuolaLAMEZIA TERME CZ) – Questa mattina, il sindaco di Lamezia Terme Gianni Speranza, insieme all’assessore alla cultura e pubblica istruzione Giusy Crimi e all’assessore alle politiche giovanili e lavori pubblici Rosario Piccioni si sono recati nelle scuole Maggiore Perri e Istituto comprensivo G. Nicotera per augurare buon anno scolastico agli studenti e agli insegnanti della città.

“Come ogni anno- ha affermato il sindaco Speranza- insieme agli assessori, anche quest’anno abbiamo voluto fare il nostro “in bocca al lupo” per il nuovo anno scolastico agli alunni e ai docenti della città. Abbiamo scelto simbolicamente queste due scuole, Maggiore Perri e istituto comprensivo Nicotera perchè tra le più grandi della città. Sono molto felice perché l’amministrazione quest’anno è riuscita a ristrutturare completamente la Pitagora, compresi il nuovo auditorium e le due palestre completamente rimodernate. La nuova Pitagora sarà così una scuola modello per tutto il meridione. Abbiamo investito oltre 1.700.000 euro per mettere in efficienza energetica l’istituto con nuovi infissi, pavimento termo-riscaldato, nuovi pannelli fotovoltaici e caldaie a condensazione che sono stati installati in tutto l’edificio. So bene che per gli alunni della Pitagora la scuola inizierà con qualche giorno di ritardo, mercoledì o giovedì al massimo, ma penso che ne sia valsa la pena.

Proprio pochi giorni fa l’amministrazione ha risolto positivamente anche il problema delle pluriclassi e degli insegnanti della scuola di Acquafredda. Da quest’anno ci sarà una nuova pluriclasse aggiuntiva e nuovi docenti che saranno distaccati nella scuola”.

Il sindaco ha ricordato inoltre che tutte le famiglie degli alunni delle scuole primarie della città hanno ricevuto una sua lettera sulla vicenda della gratuità dei libri di testo, che nelle scorse settimane aveva creato un certo allarmismo. “Anche quest’anno- ha concluso il sindaco, per il decimo anno consecutivo e nonostante i continui tagli e i mancati trasferimenti di risorse regionali, il Comune, con fondi propri, ha garantito a tutti i bambini delle scuole primarie della nostra città gratuitamente i libri di testo. Per le famiglie, che avessero acquistato i libri sono disponibili online e presso le segreterie degli istituti i moduli per i rimborsi”.

Infine, sempre questa mattina, dopo la visita nelle scuole, il sindaco e gli assessori Piccioni e Zaffina, hanno ricevuto alla presenza del presidente del Consiglio Comunale Francesco Grandinetti, una delegazione di genitori della contrada Cantarelle di Lamezia per la risoluzione della problematica relativa al trasporto dei bambini con gli scuolabus della multiservizi. Come noto infatti, un tratto di strada per Cantarelle è interessato da un’ordinanza di chiusura del traffico per pericolo di frana. L’amministrazione, dopo aver ribadito ai cittadini di avere presentato e richiesto più volte l’intervento della protezione civile regionale senza aver alcun riscontro, si è impegnata comunque a porre in essere un intervento parziale che consenta comunque il passaggio dello scuolabus.

Commenta

loading...