Teresa Benincasa: “Salviamo il Liceo Classico ‘Fiorentino’” · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Teresa Benincasa: “Salviamo il Liceo Classico ‘Fiorentino'”

giovedì 11 settembre 2014

teresa_benincasaLAMEZIA TERME (CZ) – “Gli attuali numeri delle iscrizioni al Liceo Classico non superano la soglia prevista dalla Riforma Gelmini. La norma, applicata dalla provincia di Catanzaro, senza una ponderazione ulteriore dei criteri contenuti nelle Linee guida approvate con delibera regionale n. 48 del 4 agosto 2010, potrebbe decretare la definitiva perdita di identità del Liceo Classico “Fiorentino””. E’ quanto evidenzia Teresa Benincasa, Consigliere comunale Presidente Commissione IV.“Da due anni in regime di reggenze, per la storia che ha rappresentato e tutt’ora rappresenta, ritengo opportuno anche nel ruolo di Presidente della Commissione Cultura e Istruzione, che sia dovere che questa municipalità esprima un ruolo di salvaguardia culturale dell”Istituzione liceale della connessa qualità dell’offerta formativa. A questo proposito – aggiunge Benincasa – ho scritto alla dirigente e del Settore Pubblica Istruzione a voler dare disponibilità per aprire un tavolo di concertazione istituzionale, dunque allargato alla Provincia, partecipato attraverso la Commissione consiliare dai presidi e docenti dell’Istituto. Obiettivo è valutare una politica pubblica di particolare pregnanza sulla vita scolastica ma anche culturale di una città che, al pari della storia centenaria del suo Tribunale, non può seppellire gli strumenti della democrazia per difendere il futuro di generazioni di giovani che non possiamo lasciare allo sbaraglio di una gestione illogica dei processi di razionalizzazione pur giusta della spesa pubblica. Questa municipalità, attraverso un odg che prima di novembre deve poter essere approvato dal Consiglio Comunale, dopo una fase di specifico impegno attraverso la Commissione, aperta al contributo di tutti i capigruppo e delle forze civili della società, ha il compito di non lasciare che le generazioni che devono formarsi e istruirsi, abbiano in consegna una scuola destrutturata dalla radice della sua identità.

Il Liceo – ancora la Benincasa – che ha formato classe dirigente e personalità morali e culturali come Oreste Borrello, non può chiudere i battenti e la storia non può dissolversi in una manciata di numeri. Diversamente, sarebbe la dimostrazione che i criteri per l’accorpamento degli Istituti Scolastici e la gestione della fase organizzativa, sono stati privati della necessaria lungimiranza che legittima la politica a svolgere un ruolo guida rispetto alle competenze tecniche che a mio avviso devono ancora dimostrare, di essere all’altezza del loro compito. Forse è stato un errore di valutazione da parte della Provincia, non consentire al Liceo Classico di Lamezia l’autorizzazione alle classi con indirizzo artistico. Cruciale è la definizione dell’ Accordo in sede di Conferenza Unificata per l’indicazione dei criteri di individuazione delle istituzioni scolastiche sede di dirigenza. Facciamo in modo di non perdere l’ultimo treno…per Lamezia!”

loading...