Il ministro del Mali, Abdramane Sylla, a Lamezia per un incontro · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Il ministro del Mali, Abdramane Sylla, a Lamezia per un incontro

lunedì 21 luglio 2014

LAMEZIA TERME (CZ) – Il ministro dell’Integrazione africana dei maliani all’estero, Abdramane Sylla, domani, 22 luglio 2014, sarà a Lamezia Terme, nella sala riunioni del Comune, insieme al sindaco Gianni Speranza e alla giunta, all’assessore regionale alla cooperazione internazionale, Luigi Fedele e agli immigrati maliani presenti nel Lametino. La delegazione sarà composta da Salia Traore, consigliere tecnico del ministro Sylla; Safiatou Kalle, rappresentante, per l’Italia, nell’Alto Consiglio dei Maliani all’Estero in Mali; Dabo Soumalia, presidente dell’Alto Consiglio dei Maliani in Italia; Felice Spingola, coordinatore del progetto “Sahel Sviluppo” per conto dell’Associazione Sviluppo 2000; Gianfranco Rondelli, console onorario del Mali a Padova. Il ministro del Mali sarà in missione in Italia fino al 25 luglio prossimo nel quadro di sostegno delle politiche di “rimpatrio volontario assistito” avviate dal ministero dell’Interno italiano attraverso progetti di sviluppo da realizzare nel Paese di origine.

In questa ottica il ministero dell’Interno italiano ha finanziato un progetto dell’associazione Sviluppo 2000, denominato “Sahel Sviluppo”, che prevede il “rimpatrio volontario assistito” di 80 maliani immigrati presenti in Italia al fine di realizzare nel loro Paese una azienda agricola su 50 ettari di terreni irrigui messi a disposizione dal Governo del Mali. Gli immigrati interessati al progetto sono presenti nelle regioni Lazio, Calabria, Piemonte e il Ministro, in queste regioni, incontrerà le autorità locali e gli immigrati interessati al progetto.

La missione è stata promossa dall’Associazione Sviluppo 2000, che da anni promuove progetti di sviluppo in vari Paesi dell’Africa; dall’Ambasciata del Mali in Italia; dal consolato onorario del Mali con sede in Padova e dall’Alto Consiglio dei Maliani in Italia.

 

loading...